martedì 06 dicembre | 16:02
pubblicato il 23/mar/2015 18:23

Banche, rottura nella trattativa Abi-sindacati sul contratto

Profumo: cercherò accordo fino al 31 marzo, poi scatta disdetta

Banche, rottura nella trattativa Abi-sindacati sul contratto

Roma, 23 mar. (askanews) - È rottura nella trattativa tra l'Abi e i sindacati sul rinnovo contrattuale dei bancari. A palazzo Altieri oggi è ripreso il confronto, dopo alcuni giorni di sospensione, con l'obiettivo di arrivare a un accordo entro il 31 marzo. Dopo alcune ore di discussione, però, i sindacati hanno deciso di interrompere il negoziato, in disaccordo con le proposte dell'associazione bancaria.

"Siamo arrivati - ha detto il capo del comitato sindacale dell'Abi, Alessandro Profumo - al nucleo chiave della discussione, che sono i soldi. Io fino al 31 marzo lavorerò per trovare un accordo. Se non troveremo un accordo, si andrà alla disapplicazione del contratto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Fs
Fs: venerdì treni regolari, revocato sciopero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni