venerdì 20 gennaio | 23:20
pubblicato il 12/gen/2016 14:31

Banche, Nicastro a sindacati: vendita prima di inizio estate

"I quattro istituti saranno ceduti tutti insieme o a spezzatino"

Banche, Nicastro a sindacati: vendita prima di inizio estate

Roma, 12 gen. (askanews) - Il presidente delle quattro good bank Roberto Nicastro punta a realizzare la vendita dei quattro istituti di credito "prima dell'inizio dell'estate". Lo ha affermato il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni al termine dell'incontro tra i vertici delle "nuove" banche e i sindacati. Nicastro, secondo Sileoni, "ha indicato una previsione di vendita prima dell'inizio dell'estate, per le quattro banche tutte insieme o a spezzatino".

"Noi - ha aggiunto il leader della Fabi che era al tavolo con i segretari generali di Fisac-Cgil, First-Cisl, Uilca e Unisin - abbiamo chiesto tutele occupazionali per i lavoratori delle quattro banche e per quelli delle società satellite. La tutela occupazionale è prioritaria".

Dopo la riunione nella sede romana della Nuova Banca Marche, secondo quanto si apprende, Nicastro andrà al ministero dell'Economia per una riunione con i tecnici del Tesoro.

L'incontro tra le good bank e i sindacati, ha detto Sileoni, "è stato parzialmente positivo rispetto ai temi centrali che riguardano i lavoratori, in particolare la tutela legale perché i lavoratori non hanno responsabilità che sono invece dei vertici. Abbiamo ottenuto la previsione di una tutela legale per i lavoratori interessati da eventuali reclami".

Sulla rimozione dei vertici, ha sottolineato però il leader della Fabi, "l'atteggiamento dei commissari di Banca Marche e Banca Etruria è stato responsabile, mentre gli altri lasciano a desiderare: il commissario della CariChieti, in particolare ha detto che la decisione la prenderà la banca acquirente. Per noi invece tutti quelli che hanno avuto a che fare con la vecchia gestione devono andare a casa".

Abbastanza soddisfatto anche il segretario generale della Fisac-Cgil, Agostino Megale. "E' stato un incontro utile e necessario - ha detto - e abbiamo posto da subito l'esigenza di governare insieme questa fase di estrema difficoltà, con l'obiettivo che sia data piena tutela ai lavoratori e ai risparmiatori. Deve essere chiaro che le responsabilità etiche e legali vanno ricondotte ai manager che hanno determinato la situazione prefallimentare delle banche: hanno pensato ai loro interessi e prodotto guai che si sono scaricati sui lavoratori e i risparmiatori".

"Sono quindi positive - ha aggiunto Megale - le azioni di responsabilità verso i manager, ma ora bisogna operare affinché nelle cessioni le banche siano vincolate alla tutela dei lavoratori, dei clienti e del territorio a cui sono legale".

Più prudente il segretario generale della First-Cisl, Giulio Romani, al termine dell'incontro. "Non ci hanno dato ancora - ha detto - garanzie sufficienti per i lavoratori, anche dal punto di vista reputazionale, perché quei lavoratori hanno venduto titoli della propria banca e non hanno quindi responsabilità. Noi abbiamo chiesto poi garanzie occupazionali, anche per quando le banche saranno cedute".

Sulla stessa linea il numero uno della Uilca, Massimo Masi. "Abbiamo chiesto garanzie - ha sottolineato - per i lavoratori nel passaggio alle nuove banche. In più abbiamo domandato una maggiore apertura del fondo per i risparmiatori. Ci hanno detto che stanno facendo delle verifiche e sembra che siano ancora meno di quelli finora registrati, ma sui numeri vogliamo una maggiore chiarezza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4