venerdì 09 dicembre | 18:50
pubblicato il 12/gen/2016 14:31

Banche, Nicastro a sindacati: vendita prima di inizio estate

"I quattro istituti saranno ceduti tutti insieme o a spezzatino"

Banche, Nicastro a sindacati: vendita prima di inizio estate

Roma, 12 gen. (askanews) - Il presidente delle quattro good bank Roberto Nicastro punta a realizzare la vendita dei quattro istituti di credito "prima dell'inizio dell'estate". Lo ha affermato il segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni al termine dell'incontro tra i vertici delle "nuove" banche e i sindacati. Nicastro, secondo Sileoni, "ha indicato una previsione di vendita prima dell'inizio dell'estate, per le quattro banche tutte insieme o a spezzatino".

"Noi - ha aggiunto il leader della Fabi che era al tavolo con i segretari generali di Fisac-Cgil, First-Cisl, Uilca e Unisin - abbiamo chiesto tutele occupazionali per i lavoratori delle quattro banche e per quelli delle società satellite. La tutela occupazionale è prioritaria".

Dopo la riunione nella sede romana della Nuova Banca Marche, secondo quanto si apprende, Nicastro andrà al ministero dell'Economia per una riunione con i tecnici del Tesoro.

L'incontro tra le good bank e i sindacati, ha detto Sileoni, "è stato parzialmente positivo rispetto ai temi centrali che riguardano i lavoratori, in particolare la tutela legale perché i lavoratori non hanno responsabilità che sono invece dei vertici. Abbiamo ottenuto la previsione di una tutela legale per i lavoratori interessati da eventuali reclami".

Sulla rimozione dei vertici, ha sottolineato però il leader della Fabi, "l'atteggiamento dei commissari di Banca Marche e Banca Etruria è stato responsabile, mentre gli altri lasciano a desiderare: il commissario della CariChieti, in particolare ha detto che la decisione la prenderà la banca acquirente. Per noi invece tutti quelli che hanno avuto a che fare con la vecchia gestione devono andare a casa".

Abbastanza soddisfatto anche il segretario generale della Fisac-Cgil, Agostino Megale. "E' stato un incontro utile e necessario - ha detto - e abbiamo posto da subito l'esigenza di governare insieme questa fase di estrema difficoltà, con l'obiettivo che sia data piena tutela ai lavoratori e ai risparmiatori. Deve essere chiaro che le responsabilità etiche e legali vanno ricondotte ai manager che hanno determinato la situazione prefallimentare delle banche: hanno pensato ai loro interessi e prodotto guai che si sono scaricati sui lavoratori e i risparmiatori".

"Sono quindi positive - ha aggiunto Megale - le azioni di responsabilità verso i manager, ma ora bisogna operare affinché nelle cessioni le banche siano vincolate alla tutela dei lavoratori, dei clienti e del territorio a cui sono legale".

Più prudente il segretario generale della First-Cisl, Giulio Romani, al termine dell'incontro. "Non ci hanno dato ancora - ha detto - garanzie sufficienti per i lavoratori, anche dal punto di vista reputazionale, perché quei lavoratori hanno venduto titoli della propria banca e non hanno quindi responsabilità. Noi abbiamo chiesto poi garanzie occupazionali, anche per quando le banche saranno cedute".

Sulla stessa linea il numero uno della Uilca, Massimo Masi. "Abbiamo chiesto garanzie - ha sottolineato - per i lavoratori nel passaggio alle nuove banche. In più abbiamo domandato una maggiore apertura del fondo per i risparmiatori. Ci hanno detto che stanno facendo delle verifiche e sembra che siano ancora meno di quelli finora registrati, ma sui numeri vogliamo una maggiore chiarezza".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Natale
Coldiretti: alberi di Natale in 9 case su 10
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Galà di solidarietà per Amatrice a Villa Glori
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina