martedì 17 gennaio | 10:13
pubblicato il 26/giu/2013 18:45

Banche: Mansi (Del Vecchio), per Pmi serve diversificazione fonti

(ASCA) - Firenze, 26 giu - ''Quasi l'80% delle Pmi si serve soltanto delle banche per attingere al credito: dobbiamo lavorare nella direzione di una diversificazione delle fonti finanziarie''. Lo ha detto Antonella Mansi, presidente di Banca Federico Del Vecchio (gruppo Banca Etruria) e vicepresidente di Confindustria, parlando con i giornalisti a margine del convegno ''Imprese familiari tra finanza e sviluppo''. ''Il problema - ha aggiunto - e' che le nostre aziende oggi sono in una difficolta' tale per cui il finanziamento lo utilizzano per il circolante: pagamento dei fornitori, delle tasse, degli stipendi. Se non si esce da questo loop e' molto complicato''.

La Mansi ha ricordato l'impegno per le imprese di Banca Del Vecchio che ha creato la societa' di capital service 'La Merchant SpA', presiedura da Francesco Ferragina.

afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello