lunedì 20 febbraio | 12:25
pubblicato il 26/set/2014 10:01

Banche: Fmi, su governance molta strada da fare in Italia

(ASCA) - Roma, 26 set 2014 - Sul tema della governance della banche italiane ancora molta strada da fare. E' quanto sostiene uno studio del Fondo Monetario Internazionale ''Riformare la governance delle banche italiane''.

Il Working Paper del Fondo elenca una serie di bullet point: regole piu' stringenti sul top management e sui soci, in particolare una maggiore supervisione sulle Fondazioni bancarie e sulle loro capacita' di indebitamento in quanto, talvolta, per partecipare agli aumenti di capitale delle conferitarie, le Fondazioni si indebitano portando a garanzia le azioni stesse delle banche partecipate ''determinando rischi di stabilita' finanziaria''.

Serve poi una nuova regolamentazione nei prestiti delle banche verso le parti correlate.

Una riforma della banche popolari e cooperative per trasformarle in societa' per azioni. Riforma ''che migliorerebbe la governance e dovrebbe creare incentivi per i nuovi azionisti ad immettere capitali freschi, razionalizzare costi e offrire oppurtinita' di aggregazioni''.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Kraft-Unilever
Kraft Heinz rinuncia a offerta acquisto Unilever
Consumi
Cresce la fiducia, 1 italiano su 5 pronto a fare acquisti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia