domenica 04 dicembre | 09:59
pubblicato il 18/set/2014 20:04

Banche, Fisac-Cgil: Abi cambi su contratto o sara' mobilitazione

"Serve un negoziato su basi di pari dignita' e senza ricatti" (ASCA) - Roma, 18 set 2014 - L'Abi deve cambiare linea nella trattativa sul rinnovo contrattuale o i sindacati faranno scattare la mobilitazione dei bancari. Lo afferma il segretario generale della Fisac-Cgil, Agostino Megale, dopo una nuova riunione a palazzo Altieri, un incontro definito "interlocutorio". "Per un'ora e un quarto - sottolinea Megale - i rappresentanti dell'Abi ci hanno presentato gli scenari di settore che ben conosciamo, tant'e' che non e' casuale l'aver presentato da parte nostra, insieme alla piattaforma, una nostra proposta di modello di banca al servizio del paese. Se l'Abi non modifica la sua posizione - aggiunge - la mobilitazione della categoria sara' inevitabile". (segue) Glv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari