martedì 28 febbraio | 17:54
pubblicato il 18/set/2014 20:04

Banche, Fisac-Cgil: Abi cambi su contratto o sara' mobilitazione

"Serve un negoziato su basi di pari dignita' e senza ricatti" (ASCA) - Roma, 18 set 2014 - L'Abi deve cambiare linea nella trattativa sul rinnovo contrattuale o i sindacati faranno scattare la mobilitazione dei bancari. Lo afferma il segretario generale della Fisac-Cgil, Agostino Megale, dopo una nuova riunione a palazzo Altieri, un incontro definito "interlocutorio". "Per un'ora e un quarto - sottolinea Megale - i rappresentanti dell'Abi ci hanno presentato gli scenari di settore che ben conosciamo, tant'e' che non e' casuale l'aver presentato da parte nostra, insieme alla piattaforma, una nostra proposta di modello di banca al servizio del paese. Se l'Abi non modifica la sua posizione - aggiunge - la mobilitazione della categoria sara' inevitabile". (segue) Glv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Brexit
Brexit può costare cara all'Italia sul contibuto al bilancio Ue
Generali
Generali, Donnet: le prospettive sui conti vanno benissimo
Welfare
Inps: al via nuovo piano assistenza per 30mila non autosufficienti
Inflazione
L'inflazione accelera, a febbraio all'1,5% ai massimi da 4 anni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, nanocubi per la diagnosi precoce di Alzheimer e Parkinson
Motori
La Turbo S E-Hybrid diventa modello più potente Porsche Panamera
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Favara: apre l'Alba Palace: quattro stelle di cultura e tradizione
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Spazio, ExoMars: Tgo si prepara a nuovi test degli strumenti
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech