lunedì 16 gennaio | 19:10
pubblicato il 06/dic/2013 12:15

Banche: Fisac Cgil, 20 dicembre in piazza contro disdetta contratto

(ASCA) - Roma, 6 dic - ''Banca Popolare di Vicenza deve ritirare la disdetta annunciata di tutti gli accordi di secondo livello delle aziende del Gruppo con decorrenza dal 28 febbraio del prossimo anno''. Lo chiede in una nota il segretario generale della Fisac Cgil, Agostino Megale, ricordando di aver ''atteso qualche giorno auspicando che prevalesse il buon senso e che la banca tornasse suoi passi e ritirasse le disdette agli accordi.

Questo non e' avvenuto e quindi e' necessario che la Popolare Vicentina ritiri subito le disdette che rappresentano un atto grave contro la dignita' e i diritti delle lavoratrici e lavoratori e del sindacato tutto''.

Per il leader sindacale ''e' importante essere presenti alla manifestazione del 20 dicembre a Milano contro la disdetta del contratto nazionale dei bancari, operata dall'Abi, e per la riconquista del Fondo di solidarieta' e per l'occupazione''. com-drc/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Cambi
Sterlina a minimi dopo crollo ottobre, cala sotto 1,2 su dollaro
Conti pubblici
Conti pubblici: Ue chiede il conto, Italia tratta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello