lunedì 23 gennaio | 18:02
pubblicato il 05/apr/2011 19:22

Banche/ Draghi: Aumenti capitale segno molto incoraggiante

Bisogna affrontare aumento sofferenze e riforma Basilea 3

Banche/ Draghi: Aumenti capitale segno molto incoraggiante

Roma, 5 apr. (askanews) - Rappresentano un segnale "molto, molto incoraggiante" gli aumenti di capitale su cui si stanno orientando alcune banche italiane. Lo ha affermato oggi il governatore della Banca D'Italia, Mario Draghi, in qualità di presidente del Financial Stability Board. Le banche italiane, ha spiegato Draghi, sono riuscite ad attraversare la crisi globale senza bisogno di supporto pubblico, ma ora "devono fare fronte a una fase ciclica la cui severità non va sottovalutata". "Le sofferenze sui prestiti sono aumentate in Italia come in altri paesi. Per via di questo scenario e per via dei requisiti di patrimonializzazione richiesti dalla riforma globale di Basilea 3, ho avvertito le banche che si trovavano nella necessità di aumentare il capitale che era meglio farlo prima che dopo. Ed è quello che stanno facendo. Questo - ha concluso Draghi - è un segnale molto incoraggiante".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Borsa
Borsa, Piazza Affari piatta a metà mattinata. Ftse Mib -0,08%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4