domenica 26 febbraio | 05:14
pubblicato il 11/lug/2016 14:24

Banche, Disselbloem: in Italia non c'è crisi acuta Npl, c'è tempo

Problema da gestire gradualmente, dialogo costruttivo governo-Ue

Banche, Disselbloem: in Italia non c'è crisi acuta Npl, c'è tempo

Roma, 11 lug. (askanews) - Quella dei crediti deteriorati nelle banche italiane "non è una crisi acuta e abbiamo ancora un po' di tempo" per affrontarla, mentre il governo dialoga con l'Ue, ha affermato il presidente dell'Eurogruppo Jeroen Dijsselbloem giungendo agli incontri a Bruxelles. "Le regole sono chiare, su quando ci sta il bail, su come va fatto e in che ordine" intenvengono coloro chiamati a farsene carico, "le soluzioni si possono trovare ma va fatto nell'ambito regole".

"Penso che stiano parlando costruttivamente con la Commissione europea. Ci sta la questione dei crediti deteriorati, ma non è nuova e andrà affrontata gradualmente. Non ci sta una soluzione drastica (big solution) e non è crisi acuta, quindi abbiamo ancora un po' di tempo mentre l'Italia parla con l'Ue".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech