sabato 25 febbraio | 16:43
pubblicato il 08/feb/2013 20:25

Banche: Dexia condannata in Francia per tassi usurari

(ASCA-AFP) - Roma, 8 feb - La banca franco-Belga Dexia e' stata condannata oggi dalla giustizia francese a modificare i tassi d'interesse considerati come usurari di tre prestiti concessi a un una provincia povera della regione parigina. La banca ha dichiarato in un comunicato di ''aver preso atto della decisione ma di non escludere la possibilita' di poter ricorrere in appello''. La provincia di Seine Saint-Denis, presso Parigi, nel febbraio 2011 aveva citato la Dexia per aver concesso alla citta' 11 ''prestiti tossici''. Il tribunale di Nanterre ha condannato la banca a modificare i tassi di tre di questi prestiti.

tgl/mau/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Volkswagen
Volkswagen, torna in utile nel 2016 per 5,1 mld dopo dieselgate
Generali
Intesa Sanpaolo: non individuate opportunità su Generali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech