martedì 06 dicembre | 13:41
pubblicato il 22/apr/2013 11:33

Banche: Cucchiani,sofferenze verso 165 mld, 1 prestito su 6 problematico

(ASCA) - Torino, 22 apr - C'e' un forte deterioramento del credito, circa un prestito su 6 ''e' problematico''. Lo ha detto l'ad di IntesaSanpaolo Enrico Cucchiani, illustrando nel corso dell'assemblea di bilancio le condizioni macroeconomiche del sistema creditizio. Dal 2008 a oggi i crediti deteriorati sono quasi triplicati passando da 87 a 237 miliadi, e saliranno a circa 300 miliardi nel 2013. I crediti in sofferenza sono passati da 41 a 125 miliardi con un'accelerazione ancora maggiore, e si prevede che saliranno a 165 a fine 2013. I crediti in sofferenza richiedono accantonamenti, un costo sempre piu' rilevante per le banche.''I costi salgono e nel contempo, purtroppo, i ricavi diminuiscono'', ha detto Cucchiani.

La forbice tra i tassi attivi e passivi dal 2008 a oggi si e' quasi dimezzata, ha ricordato Cucchiani.

eg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Borsa
Vittoria No non spaventa la Borsa (-0,21%) ma banche vanno giù
L.Bilancio
L.Bilancio, Dijsselbloem: ora impossibile chiedere misure extra
Governo
Governo, Cgil: elezioni anticipate pericolosa fuga in avanti
Cnel
Referendum, Napoleone: popolo ha riconosciuto il ruolo del Cnel
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Mantegna contro Margherita: la pizza cambia nome e si veste d'arte
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Luci di Natale: come smaltire quelle vecchie e tutelare l'ambiente
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni