lunedì 23 gennaio | 09:52
pubblicato il 22/apr/2013 11:33

Banche: Cucchiani,sofferenze verso 165 mld, 1 prestito su 6 problematico

(ASCA) - Torino, 22 apr - C'e' un forte deterioramento del credito, circa un prestito su 6 ''e' problematico''. Lo ha detto l'ad di IntesaSanpaolo Enrico Cucchiani, illustrando nel corso dell'assemblea di bilancio le condizioni macroeconomiche del sistema creditizio. Dal 2008 a oggi i crediti deteriorati sono quasi triplicati passando da 87 a 237 miliadi, e saliranno a circa 300 miliardi nel 2013. I crediti in sofferenza sono passati da 41 a 125 miliardi con un'accelerazione ancora maggiore, e si prevede che saliranno a 165 a fine 2013. I crediti in sofferenza richiedono accantonamenti, un costo sempre piu' rilevante per le banche.''I costi salgono e nel contempo, purtroppo, i ricavi diminuiscono'', ha detto Cucchiani.

La forbice tra i tassi attivi e passivi dal 2008 a oggi si e' quasi dimezzata, ha ricordato Cucchiani.

eg

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4