mercoledì 18 gennaio | 22:14
pubblicato il 15/lug/2016 15:14

Banche, Covassi (Ue): possibile soluzione utile e intelligente

In corso dialogo molto costruttivo a Roma e Bruxelles

Banche, Covassi (Ue): possibile soluzione utile e intelligente

Roma, 15 lug. (askanews) - Sulle banche Italiane c'è in corso un dialogo "un dialogo molto costruttivo" tra governo e Commissione europea e "ci sono le premesse per trovare una soluzione intelligente e utile". Lo ha detto Beatrice Covassi, capo della Rappresentanza in Italia della Commissione europea, a margine del convegno sulla Brexit organizzato a Roma da eunews e Hdrà. "Io - ha detto a Askanews - posso solo dire che c'è un dialogo molto costruttivo al momento, sia a Bruxelles che qui. Quindi possiamo attenderci un dialogo che troverà una soluzione, auspichiamo equa e utile al sistema bancario".

"Forse questa crisi, qui però esprimo un giudizio personale, è stata un po' esagerata dai media. A volte quello che si legge nei media viene amplificato oltre misura. Penso - ha concluso la Covassi - che ci siano le premesse per trovare una soluzione intelligente e utile".

IN 00:32 OUT 01:06

In generale la numero uno della Rappresentanza in Italia della Commissione europea ha poi rassicurato sulle immediate conseguenze post voto Brexit per cittadini e imprese italiane presenti nel Regno Unito. "Nell'immediato non cambia niente. In questa fase noi stiamo aspettando la notizia formale da parte di questo Stato membro sulla loro volontà di uscire e una volta che arriverà inizieranno i negoziati. Nessun panico per il momento".

IN 01:45 OUT 02:38 chiudere a "Regno Unito"

"Con la formazione del nuovo governo britannico, di questa settimana, mi sembra che ci siano le premesse per dei tempi ragionevoli. Non ci sta una lunga estate dell'incertezza, ma un governo con cui potremo iniziare a discutere presto. Il principio fondamentale è che ci vorrà del tempo" per la trattativa, "forse anche con qualche prolungamento, per il momento non cambia assolutamente lo status né la posizione dei cittadini italiani ne delle imprese italiane in Gran Bretagna".

Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina