domenica 04 dicembre | 13:19
pubblicato il 06/feb/2013 12:18

Banche: Berlino approva separazione tra attivita' retail e d'affari

(ASCA) - Roma, 6 feb - Il governo tedesco ha adottato in Consiglio dei ministri il progetto di legge che prevede la separazione dell'attivita' di banca retail dall'attivita' di banca d'affari. L'iniziativa fa seguito a un provvedimento analogo approvato dalla Francia.

La legge dovrebbe entrare in vigore a partire dal gennaio del 2014, ma gli istituti bancari avranno tempo fino al luglio 2015 per adeguarsi. Il provvedimento avra' conseguenze nell'attivita' della Deutsche Bank, della Commerzbank e della banca pubblica regionale LBBW. Il pacchetto dara' poi all'Autorita' federale per la supevisione del settore finanziario (BaFin) la facolta' di decidere in merito alla riorganizzazione o allo smantellamento di eventuali istituti di credito colpiti da crisi che ne minacciano l'esistenza. La legge prevede inoltre il rafforzamento della responsabilita' penale dei dirigenti che consapevolmente prendono rischi ''sconsiderati''.

tgl/sam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari