domenica 11 dicembre | 08:04
pubblicato il 02/apr/2014 12:13

Banche: Beltratti presidente Fondazione Educazione Finanziaria

Banche: Beltratti presidente Fondazione Educazione Finanziaria

(ASCA) - Roma, 2 apr 2014 - Andrea Beltratti e' il presidente della Fondazione per l'Educazione Finanziaria messa a punto dlal'Abi e presentata questa mattina a Palazzo Altieri. ''La Fondazione operera' in stretta relazione con le scuole, le famiglie, le Universita', le Istituzioni e le numerose Associazioni dei consumatori per diffondere l'educazione finanziaria sul territorio, commenta Beltratti. In prospettiva si specializzera' anche nella produzione di contenuti originali ed innovativi di educazione finanziaria da mettere a disposizione dei partecipanti che vorranno aderire all'iniziativa. Uno sforzo comune e trasversale, che agevoli un maggiore dialogo tra tutti gli attori per quanto riguarda i contenuti e la diffusione degli stessi tramite canali innovativi, potra' consentire di raggiungere la massa critica necessaria per influenzare realmente il processo di crescita dell'educazione finanziaria nel nostro Paese.'' La Fondazione mira a creare la diffusione dell'educazione finanziaria e della cittadinanza economica, consentendo a ciascuno di affrontare il tema, condividendo idee e realizzando congiuntamente progetti e strumenti didattici in modo efficiente ed efficace.

Beltratti ha poi spiegato che l'iniziativa si potra' avvalere del network che Patti Chiari ha organizzato: e' uno dei piu' avanzati al mondo - ha detto - prevediamo materiali innovativi, filmati, videogame da indirizzare alle scuole, che rappresentano l'elemento centrale. Abbiamo raggiunto migliaia di scuole - ha aggiunto - porteremo le nostre esperienze in Europa''.

Alla presentazione della nuova Fondazione hanno preso parte anche Pagani, capo della segreteria del ministro Padoan, e Andrea Marcucci presidente della Commissione Cultura del Senato.

''Il tema dell'educazione finanziaria - ha detto Pagani - e' diventato uno dei temi principali: il Miur e' piu' protagonista del Mef - ha aggiunto - ma il Mef e' il beneficiario finale'', anche perche' l'artigiano, la piccola impresa possono beneficiare attraverso la scuola dell'educazione finanziaria che entra cosi' indirettamente nelle famiglie. ''Il Mef dara' tutto il suo supporto - ha rilevato - a questa iniziativa''.

Infine Marcucci ha rilevato che si tratta di ''una bella iniziativa per il paese: l'Abi ha un network formidabile, anche un piccolo comune ha una banca, e questo di per se non trascura nessuna parte dell'Italia''.

ram

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina