martedì 24 gennaio | 08:11
pubblicato il 12/nov/2013 15:06

Banche: Bankitalia, sofferenze in stabilizzazione, verso calo nel 2014

(ASCA) - Roma, 12 nov - Segnali di stabilizzazione nella crescita delle sofferenze bancarie sui prestiti, lo scrive Bankitalia nel Rapporto sulla stabilita' finanziaria. Dopo due trimestri ancora in crescita, le informazioni preliminari sul terzo trimestre ''indicano tuttavia un flusso di nuove sofferenze pressoche' invariato rispetto al trimestre precedente'' scrive Bankitalia. Nel caso di un miglioramento ciclico nei prossimi trimestri, ''il flusso di nuove sifferenze calerebbe lievemente il prossimo anno''.

Nei grafici pubblicati nel Rapporto, il tasso di ingresso di nuove sofferenze rispetto allo stock di prestiti e' rimasto sostanzialmente stabile per le famiglie intorno al punto e mezzo percentuale dal 2010 e si prevede sugli stessi livelli anche nel 2014. Per quanto riguarda invece il tasso di ingresso di nuove sofferenze relative allo stock di prestiti alle imprese, la percentuale era sotto il 3% nel 2010, poi e' salita fino a poco sotto il 5% e potrebbe calare verso il 4% nel 2014.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: manovra fa aumentare debito
Commercio
Ricerca Nielsen, 87% di chi naviga in internet fa shopping online
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Bce
Draghi: collaborazione Stati invece di "richiami a cupi passati"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4