lunedì 23 gennaio | 01:50
pubblicato il 08/mar/2012 10:29

Banche/ Bankitalia: Prestiti frenano ancora, a gennaio +1,6%

Dimezzata crescita finanziamenti imprese. Giù tassi interesse

Banche/ Bankitalia: Prestiti frenano ancora, a gennaio +1,6%

Roma, 8 mar. (askanews) - Prestiti ancora in rallentamento per le banche italiane, con una crescita dimezzata per i finanziamenti alle imprese. A gennaio - secondo la Banca d'Italia - il tasso di crescita sui dodici mesi dei prestiti al settore privato (corretto per tenere conto delle cartolarizzazioni cancellate dai bilanci bancari) è diminuito all'1,6% dal 2,3% di dicembre. La frenata è spiegata soprattutto "dalla diminuzione del tasso di crescita dei prestiti alle società non finanziarie (1,3% dal 2,6% di dicembre), mentre il tasso di crescita dei prestiti alle famiglie flette in misura inferiore (3,1% dal 3,4%)". In calo poi i tassi d'interesse per i finanziamenti alle aziende. A gennaio i tassi sui nuovi prestiti alle imprese sono diminuiti al 4,06% dal 4,18% di dicembre. La diminuzione è interamente guidata dai tassi sui prestiti di importo superiore a 1 milione di euro (3,47% dal 3,8% di dicembre), mentre i tassi sui finanziamenti di importo inferiore a questa soglia sono leggermente aumentati (5,01% dal 4,98% di dicembre).

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4