mercoledì 22 febbraio | 20:43
pubblicato il 12/nov/2013 15:09

Banche: Bankitalia, in prospettiva devono ridurre crediti deteriorati

(ASCA) - Roma, 12 nov - In prospettiva le banche italiane dovranno ridurre lo stock di crediti deteriorati che a giugno viaggiavano, al netto delle svalutazioni gia' effettuate, al 9,6% del totale, lo scrive Bankitalia nel Rapporto sulla stabilita' finanziaria. Palazzo Koch ricorda come alla fine del 1995 il rapporto tra crediti in sofferenza e totale dei prestiti aveva superato il 10%, poi il rapporto e' migliorato di sette punti percentuali tra il 1996 e il 2008 per tre fattori: migliori tecniche di gestione, aumento dei prestiti e cartolarizzazioni, quest'ultime pari a circa 60 miliardi tra il 1999 e il 2008. Quest'ultima strada, a causa dell'avversione al rischio, resta al momento impraticabile, ''la ripresa del mercato delle cartolarizzazioni e' attualmente ostacolata dal divario tra il valore al quale i prestiti deteriorati sono iscritti nei bilanci delle banche e il prezzo che gli investitori sono disposti a pagare per acquistarli'', scrive Bankitalia.

Tre fattori potrebbero contribuire a ripristinare condizioni di liquidita' sul mercato delle cartolarizzazioni: la stretta decisa da Bankitalia sulle coperture delle sofferenze ha consentito alle banche di spesare le relative perdite sul conto economico; poi il check up della Bce, in collaborazione con le autorita' nazionali di vigilanze, e gli stress test in collaborazione anche con l'Eba, dovrebbero ridurre ''ulteriormente l'incertezza sulla qualita' degli attivi bancari; infine un ulteriore contributo dovrebbe arrivare la ripresa economica e dalla riduzione della frammentazione dei mercati finanziari dell'Eurozona. Un contributo positivo dovrebbe arrivare dal disegno di legge di stabilita' dove e' previsto un trattamento meno penalizzante sulle svalutazione e sulle perdite sui crediti.

Palazzo Koch suggerisce anche di considerare come un contributo importante potrebbe giungere da ''riforme che riducano i tempi di recupero dei crediti''.

men

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Toshiba
Toshiba vola in Borsa (+22%) su ipotesi vendita chip
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech