lunedì 27 febbraio | 08:34
pubblicato il 08/mar/2013 12:00

Banche/ Bankitalia: A gennaio prestiti in peggioramento, -1,6%

Per famiglie -0,6%, per imprese -2,8%. Sofferenze crescono ancora

Banche/ Bankitalia: A gennaio prestiti in peggioramento, -1,6%

Roma, 8 mar. (askanews) - Peggiora l'andamento dei prestiti bancari, con un trend ancora negativo. A gennaio - comunica la Banca d'Italia - i finanziamenti al settore privato hanno avuto una contrazione dell'1,6% rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, dopo il -0,9% di dicembre. In particolare, i prestiti alle famiglie sono scesi dello 0,6% sui dodici mesi (-0,5% a dicembre), mentre quelli alle imprese del 2,8% su base annua (-2,2% a dicembre). In peggioramento - spiega Bankitalia - anche la dinamica delle sofferenze bancarie, con il tasso di crescita sui dodici mesi in aumento al 17,5%, dal 16,6% del mese prima. Va meglio invece per la raccolta. A gennaio il tasso di crescita sui dodici mesi dei depositi del settore privato è aumentato al 7,7%, dal 7% di dicembre. Tuttavia, il tasso di crescita sui dodici mesi della raccolta obbligazionaria, includendo le obbligazioni detenute dal sistema bancario, è sceso al 2,2%, dal 4,8% di dicembre. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech