venerdì 09 dicembre | 21:21
pubblicato il 21/gen/2014 15:02

Banche: Abi, tassi in aumento sui prestiti a dicembre 2013 al 3,83%

Banche: Abi, tassi in aumento sui prestiti a dicembre 2013 al 3,83%

(ASCA) - Roma, 21 gen 2014 - A dicembre 2013 il tasso medio ponderato sul totale dei prestiti e' risultato pari al 3,83%, 3 centesimi al di sopra del mese precedente e +4 punti base rispetto a dicembre 2012.

Sempre a dicembre 2013 il tasso sui nuovi prestiti in euro alle societa' non finanziarie si e' posizionato al 3,54% (3,44% a novembre 2013; 5,48% a fine 2007). Nel mese di novembre 2013, invece, il tasso sui conti correnti attivi e prestiti rotativi alle famiglie si posiziona al 6,76% in Italia, 6,88% ad ottobre 2013 (7,06% a novembre 2012), un livello che si raffronta al 7,64% dell'Area Euro (7,67% ad ottobre 2013; 7,96% a novembre 2012). E' quanto spiega il 'Rapporto' Abi, diffuso oggi.

Relativamente ai tassi di interesse applicati nell'Area Euro sulle nuove operazioni di finanziamento alle societa' non finanziarie di importo fino ad un milione di euro, gli ultimi dati disponibili (novembre 2013) li indicano al 3,82% (3,82% anche ad ottobre 2013; 3,88% a novembre 2012), un valore che si raffronta al 4,38% praticato in Italia (4,47% ad ottobre 2013; 4,49% a novembre 2012. I tassi italiani - spiega il 'Rapporto' - ''incorporano il maggior costo della raccolta delle banche indotto dal piu' elevato livello dei rendimenti dei titoli pubblici''.

I tassi applicati sulle nuove operazioni di prestito alle imprese di ammontare superiore ad un milione di euro risultano a novembre 2013 pari al 2,34% nella media dell'Area Euro (2,31% ad ottobre 2013; 2,26% a novembre 2012), un valore che si raffronta al 2,76% applicato dalle banche italiane (2,84% ad ottobre 2013; 3,06% a novembre 2012).

In flessione e su valori minimi storici nella media del 2013 lo spread fra tassi sui prestiti e tassi sulla raccolta.

Lo spread fra il tasso medio sui prestiti e quello medio sulla raccolta a famiglie e societa' non finanziarie e' risultato pari a dicembre 2013 a 194 basis points, 3 punti base superiore a quanto registrato a novembre 2013. Nella media del 2013 tale differenziale e' risultato pari a 183 punti base, in flessione rispetto ai 187 punti base del 2012.

Prima dell'inizio della crisi finanziaria tale spread superava i 300 punti (329 punti % a fine 2007).

Il differenziale fra tasso medio dell'attivo e il tasso medio sulla raccolta a dicembre 2013 si e' posizionato a 1,81 punti percentuali 1 punto base al di sopra del valore di novembre 2013. Il differenziale registrato a dicembre 2013 e' la risultante di un valore del 3,70% del tasso medio dell'attivo e di un livello dell'1,89% del costo medio della raccolta Nella media del 2013 tale differenziale e' risultato pari a 178 punti base, in flessione rispetto ai 190 punti base del 2012.

Il tasso sui prestiti in euro alle famiglie per l'acquisto di abitazioni - che sintetizza l'andamento dei tassi fissi e variabili ed e' influenzato anche dalla variazione della composizione fra le erogazioni in base alla tipologia di mutuo - e' scende a dicembre 2013 al 3,40%, il valore piu' basso da luglio 2011 (3,54% il mese precedente; 5,72% a fine 2007). Nell'ultimo mese la quota del flusso di finanziamenti a tasso fisso e' risultata pari al 22,2% (23,7% il mese precedente; era 22,5% ad ottobre 2013).

E' quanto spiega il 'Rapporto' sui mercati del credito diffuso dall'Abi.

ram/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina