lunedì 05 dicembre | 01:29
pubblicato il 16/set/2014 15:00

Banche, Abi: prestiti in lieve miglioramento, ad agosto -2,3%

Per famiglie e imprese -1,1%. Miglior risultato da luglio 2012 (ASCA) - Roma, 16 set 2014 - Leggero miglioramento per la dinamica dei prestiti bancari, che resta pero' con il segno meno. Ad agosto, afferma l'Abi nel rapporto mensile, il complesso dei finanziamenti segna "una piu' lieve contrazione su base annua", con un -2,3% in miglioramento rispetto al -2,5% di luglio, proseguendo il trend in risalita dal picco negativo di novembre dell'anno scorso (-4,5%). I finanziamenti a famiglie e imprese in particolare, secondo il report di Palazzo Altieri, ad agosto sono in calo dell'1,1% su base annua, con un miglioramento rispetto al -1,3% di luglio (-4,5% a novembre 2013). Quello di agosto 2014 per i prestiti bancari "e' il miglior risultato da luglio 2012". Il mese scorso, aggiunge l'associazione bancaria, l'ammontare dei prestiti erogati dalle banche e' stato di 1.818 miliardi, "nettamente superiore all'ammontare della raccolta da clientela, 1.708 miliardi". Dalla fine del 2007, prima dell'inizio della crisi, a oggi "i prestiti all'economia sono passati da 1.673 a 1.818 miliardi, quelli a famiglie e imprese da 1.279 a 1.418 miliardi".

(segue) Glv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari