domenica 11 dicembre | 03:18
pubblicato il 25/gen/2014 13:31

Banche: Abi, nonostante crisi settore potenzia intranet aziendali

Banche: Abi, nonostante crisi settore potenzia intranet aziendali

(ASCA) - Roma, 25 gen 2014 - Le banche italiane potenziano le intranet aziendali grazie alle nuove tecnologie e alla multicanalita', per rendere ancora piu' efficiente l'operativita' interna, la gestione integrata ed efficace dei processi e l'offerta di nuovi servizi, anche a vantaggio dei clienti. Lo dimostra uno studio di Abi Lab, il Centro di Ricerca e Innovazione per la Banca, e della School of Management del Politecnico di Milano, secondo cui - nonostante la difficile congiuntura economica - un terzo delle banche italiane intervistate ha previsto di incrementare gli investimenti per le intranet nei prossimi due anni (33% del campione) e piu' della meta' intende mantenere inalterato il budget rispetto all'ultimo anno (53%).

Gia' oggi, all'interno delle banche le intranet supportano la comunicazione interna (80% delle banche del campione); la compliance (54%); i servizi di customer service (60%) la gestione del portafoglio prodotti (53%); le operazioni di finanza (50%) e di credito (46%); i processi organizzativi (64%) e la gestione delle risorse umane (60%). Secondo la ricerca, nel 2014 il ruolo giocato dalle intranet nella gestione dei processi delle banche sara' ancora piu' strategico: oltre la meta' dei gruppi intervistati, infatti, pensa di svilupparle ulteriormente a supporto delle attivita' commerciali, di marketing e nell'ambito del servizio clienti (56%); delle operazioni finanziarie e creditizie (53%); dell'organizzazione interna e della gestione delle risorse umane (50%).

Sul fronte della ''mobilita''' - riferisce l'Abi - le Intranet delle banche sono accessibili ai dipendenti a ogni orario e da qualunque luogo e dispositivo, rispettivamente nel 79% e nel 43% dei gruppi del campione. Proprio su questa caratteristica e' rivolta in particolare l'attenzione del settore che punta a potenziare ulteriormente l'accessibilita' in mobilita' alla Intranet aziendale (oltre l'80% del campione). Sempre secondo lo studio, l'integrazione con gli ambienti ''social'' e di ''collaborazione'' aziendali passera' dall'attuale 14% al 36%, mentre quella con i dispositivi personali passera' dal 7% al 14%.

com-rba/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina