giovedì 19 gennaio | 17:49
pubblicato il 19/giu/2013 16:42

Banche: Abi, al via Fondo di Valorizzazione delle Imprese

(ASCA) - Roma, 19 giu - Il Comitato esecutivo dell'Abi, riunito oggi a Roma, ha dato il via libera al progetto di costituzione di un Fondo di Valorizzazione Imprese (FVI). Si trattera' - si legge in una nota - di un nuovo intermediario, istituito e gestito da una societa' di gestione del risparmio (sgr), il cui obiettivo sara' il rilancio e la valorizzazione delle imprese sane ma in situazione di stress finanziario. Il Fondo potra' acquisire crediti dalle banche e risorse finanziarie da investitori, intervenendo nel rafforzamento dell'impresa fino al disinvestimento della partecipazione. Le aziende potranno beneficare di una maggiore capitalizzazione e di un migliore rapporto debito/capitale.

Le imprese, infatti, con l'ingresso del Fondo vengono rafforzate e ricapitalizzate. Di qui anche nuove potenzialita' di accesso al credito, visto il minor indebitamento e il rafforzamento patrimoniale. Infine l'impresa con l'entrata del Fondo potra' contare sulle competenze e l'esperienza dei gestori.

Le banche potranno contare su di una maggiore diversificazione del rischio e su di una riduzione di costi e miglioramento della posizione patrimoniale. L'iniziativa, promossa dall'Associazione Bancaria Italiana e che intende coinvolgere le rappresentanze di impresa, ha l'obiettivo di offrire alle imprese nuove risorse, che possano essere di concreto supporto nella riduzione dei livelli di indebitamento, nel rafforzamento della struttura patrimoniale e nel perseguimento di obiettivi strategici di rilancio e piena valorizzazione delle loro capacita' e dei loro attivi.

L'avvio del progetto Fondo Valorizzazione Imprese e' stato preceduto da un percorso di studio che ABI e un team di esperti del settore ha condotto nel corso degli ultimi 6 mesi, durante i quali sono state esaminate le esigenze delle banche e delle imprese anche alla luce degli auspici formulati dalla Banca d'Italia, dalla Consob, dal Fondo Monetario Internazionale, dalla BCE, da esponenti della politica, dell'economia e delle istituzioni. Il risultato di questo percorso di studio ha portato ad una soluzione fortemente innovativa, che permette alle imprese italiane di migliorare la loro solidita' ed in questo modo garantire stabilita' occupazionale, attrazione di nuovi investimenti e minori costi per il sistema economico e la collettivita'.

L'avvio del Fondo Valorizzazione Imprese e' la risposta concreta di banche e imprese alla richiesta di riavviare un ciclo virtuoso di investimenti e crescita, che produca risultati tangibili e infonda fiducia e positivita' all'intero Paese.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Netflix
Netflix, record di abbonati nel 4 trimestre, anche fuori dagli Usa
Inps
Inps: a dicembre autorizzate 37,8 mln ore Cig, su anno -11%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio, 9 orologi atomici in avaria sui 18 satelliti di Galileo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale