mercoledì 07 dicembre | 16:09
pubblicato il 19/giu/2013 16:42

Banche: Abi, al via Fondo di Valorizzazione delle Imprese

(ASCA) - Roma, 19 giu - Il Comitato esecutivo dell'Abi, riunito oggi a Roma, ha dato il via libera al progetto di costituzione di un Fondo di Valorizzazione Imprese (FVI). Si trattera' - si legge in una nota - di un nuovo intermediario, istituito e gestito da una societa' di gestione del risparmio (sgr), il cui obiettivo sara' il rilancio e la valorizzazione delle imprese sane ma in situazione di stress finanziario. Il Fondo potra' acquisire crediti dalle banche e risorse finanziarie da investitori, intervenendo nel rafforzamento dell'impresa fino al disinvestimento della partecipazione. Le aziende potranno beneficare di una maggiore capitalizzazione e di un migliore rapporto debito/capitale.

Le imprese, infatti, con l'ingresso del Fondo vengono rafforzate e ricapitalizzate. Di qui anche nuove potenzialita' di accesso al credito, visto il minor indebitamento e il rafforzamento patrimoniale. Infine l'impresa con l'entrata del Fondo potra' contare sulle competenze e l'esperienza dei gestori.

Le banche potranno contare su di una maggiore diversificazione del rischio e su di una riduzione di costi e miglioramento della posizione patrimoniale. L'iniziativa, promossa dall'Associazione Bancaria Italiana e che intende coinvolgere le rappresentanze di impresa, ha l'obiettivo di offrire alle imprese nuove risorse, che possano essere di concreto supporto nella riduzione dei livelli di indebitamento, nel rafforzamento della struttura patrimoniale e nel perseguimento di obiettivi strategici di rilancio e piena valorizzazione delle loro capacita' e dei loro attivi.

L'avvio del progetto Fondo Valorizzazione Imprese e' stato preceduto da un percorso di studio che ABI e un team di esperti del settore ha condotto nel corso degli ultimi 6 mesi, durante i quali sono state esaminate le esigenze delle banche e delle imprese anche alla luce degli auspici formulati dalla Banca d'Italia, dalla Consob, dal Fondo Monetario Internazionale, dalla BCE, da esponenti della politica, dell'economia e delle istituzioni. Il risultato di questo percorso di studio ha portato ad una soluzione fortemente innovativa, che permette alle imprese italiane di migliorare la loro solidita' ed in questo modo garantire stabilita' occupazionale, attrazione di nuovi investimenti e minori costi per il sistema economico e la collettivita'.

L'avvio del Fondo Valorizzazione Imprese e' la risposta concreta di banche e imprese alla richiesta di riavviare un ciclo virtuoso di investimenti e crescita, che produca risultati tangibili e infonda fiducia e positivita' all'intero Paese.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni