lunedì 23 gennaio | 02:03
pubblicato il 15/mar/2016 17:02

Banche: a Ghizzoni 3,2 mln nel 2015, Viola compensi per 1,9 mln

Al presidente di Unicredit Vita sono andati 1,5 milioni

Banche: a Ghizzoni 3,2 mln nel 2015, Viola compensi per 1,9 mln

Milano, 15 mar. (askanews) - Il ceo di Unicredit, Federico Ghizzoni, ha percepito nel 2015 un compenso totale di circa 3,2 milioni di euro rispetto ai 3,02 milioni complessivi del 2014. Nel dettaglio, il banchiere, secondo quanto emerge dalla relazione sulla remunerazione depositata in vista dell'assemblea degli azionisti di aprile, ha incassato un compenso fisso di poco più di 2 milioni, cui si sommano bonus e altri incentivi per 770mila euro e benefit non monetari per oltre 347mila euro. A questi si aggiungo 1,9 milioni come fair value dei compensi in equity. Al presidente Giuseppe Vita sono andati lo scorso anno 1,5 milioni di euro.

Passando a Mps, l'Ad Fabrizio Viola nel 2015 ha percepito compensi per 1,91 milioni: 557mila euro circa sono per l'incarico di Ad (di cui 471mila di fisso) e i restanti 1,35 milioni per la carica di direttore generale. All'ex presidente Alessandro Profumo, che ha lasciato lo scorso agosto, sono andati 186mila euro circa.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4