domenica 11 dicembre | 02:11
pubblicato il 15/mag/2014 08:46

Banca Generali: Minali, ne vogliamo mantenere il controllo

(ASCA) - Roma, 15 mag 2014 - ''Allo stato non c'e' nulla'', cosi' il Cfo di Generali, Aberto Minali, rispondendo, nel corso della conferenza telefonica sui risultati del primo trimestre di Generali, a una domanda sulla eventuale intenzione del Gruppo triestino di cedere altre quote della controllata Banca Generali.

Alla domanda poi se Banca Generali fosse considerata strategica, ''da quanto e' arrivato Greco, la parola strategica non la usiamo piu', detto su questo su Banca Generali vogliano mantenere il controllo'', ha spiegato Minali, sottolineando come Banca Generali, ''rappresenti un canale distributivo importante''.

Minali ha spiegato che attualmente restano due le operazioni di dismissioni in atto: quella di Bsi con cui e' stata avviata la trattativa in esclusica con Btg Pactual e quella di Fata, arrivata in dirittura d'arrivo e che passera' alla Cattolica Assicurazioni, ''oltre queste due operazioni, non c'e' nulla'', ha detto il Cfo di Generali.

men/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Francia
Francia, è penuria di tartufi e i prezzi volano alle stelle
Petrolio
Scatta la prima stretta globale all'offerta di petrolio da 15 anni
Brexit
Dijsselbloem dice che dalla Brexit non nascerà una nuova "City" Ue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina