martedì 21 febbraio | 06:26
pubblicato il 10/set/2013 18:52

Banca Carige: istituto, non esistono 'buchi' nel bilancio

(ASCA) - Roma, 10 set - Non esistono ''buchi'' nel bilancio di Banca Carige. Lo afferma l'istituto in una nota in relazione ad alcune notizie uscite nei giorni scorsi su organi di stampa.

''La gestione e la contabilizzazione delle operazioni in derivati - spiega la banca - e' sempre avvenuta in modo trasparente e coerente con le Normative tempo per tempo vigenti.

Banca Carige a ulteriore garanzia della correttezza della propria operativita', oltre alla consueta attivita' di costante monitoraggio, ha effettuato una specifica verifica tramite i propri organi interni di controllo; inoltre ha affidato, su propria iniziativa e gia' ad inizio anno, a primaria societa' di revisione e di consulenza analoga verifica, conclusasi con la conferma della piena correttezza delle rilevazioni e dell'operato di Banca Carige''.

''Si precisa ancora che - prosegue l'istituto -, contrariamente a quanto diffuso da alcuni organi di stampa, Banca Carige non ha in essere posizioni rilevanti in derivati di natura speculativa, tanto meno derivati strutturati a leva su titoli di stato italiani.

I derivati in essere sono infatti quasi esclusivamente contratti di copertura del rischio di tasso di interesse relativi all'attivita' ordinaria, a valere su poste dell'attivo (mutui e titoli) e del passivo (emissioni obbligazionarie)''.

''L'asserita posizione di 7 miliardi di euro fa riferimento ad investimenti in titoli di stato italiani da parte del Gruppo Bancario, in gran parte anch'essi coperti con derivati che proteggono dal rischio di tasso - aggiunge la nota -.

Le riferite differenze valutative rilevate dall'Organo di Vigilanza sui contratti derivati sono originate da motivazioni di natura tecnica e sono di limitata entita'. Le metodologie attualmente impiegate da Carige per la valutazione degli strumenti derivati sono di vasto utilizzo sul mercato, soggette a periodici aggiornamenti e determinano differenze che non hanno comunque impatto sulla redditivita' aziendale''.

''Pur considerando la marginazione connessa all'attivita' in derivati, il Gruppo Banca Carige conferma che la propria posizione di liquidita' si mantiene su livelli piu' che adeguati, che attualmente ammontano complessivamente a 4,5 miliardi di euro - conclude la banca -.

Con l'occasione si ribadisce infine che il Gruppo Banca Carige e' impegnato nel Piano di rafforzamento patrimoniale, deliberato dal Consiglio di Amministrazione lo scorso 19 marzo, che si conferma ammontare a complessivi 800 milioni''.

com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia