sabato 21 gennaio | 01:27
pubblicato il 18/ott/2013 16:47

Avio: Mandolesi (Asi), cruciale mantenere controllo in Italia

(ASCA) - Roma, 18 ott - ''E' cruciale per l'Italia mantenere il controllo della societa' Avio per una serie di ragioni, tra le quali l'accesso autonomo allo spazio, valore insostituibile per il paese in termini strategici, economici e di creazione di posti di lavoro, sia nelle industrie direttamente coinvolte che nell'indotto''. Lo ha detto all'Asca Nazzareno Mandolesi, consigliere di amministrazione dell'Agenzia spaziale italiana.

Mandolesi ha sottolineato come ''il lanciatore Vega, primo lanciatore realizzato interamente in fibra di carbonio e sostenuto dall'Italia dal 1993, rappresenta uno straordinario successo, sia politico sia programmatico'', e che ''l'Italia, secondo le agenzie di valutazione internazionale, ricopre il 5* posto al mondo nei settori della 'Space Science'''.

L'autonomia di accesso allo spazio rappresenta quindi ''un ulteriore elemento abilitante di appartenenza al ristretto numero di paesi di eccellenza in campo spaziale, nonche' un elemento di prestigio e di politica internazionale in un settore in forte crescita e competitivita'''.

Come possibile soluzione per la salvaguardia degli interessi italiani nel campo dei lanciatori e delle tecnologie connesse, secondo Mandolesi ''si dovrebbe prevedere lo scorporo dall'odierna Avio di tutte le attivita' ingegneristiche di Colleferro e Torino e di tutte le partecipazioni (ELV, Regulus, Europropulsion)''. ''Tali attivita' scorporate - prosegue Mandolesi - potrebbero costituire una 'NewCo Spazio', industrialmente omogenea e finanziariamente solida, che potrebbe essere acquisita da Finmeccanica (che ha un diritto di prelazione con scadenza a breve), e/o insieme ad altri partner finanziari e industriali, a maggioranza di capitale italiano, cosi' da rafforzare il settore spaziale e mantenere nel paese un asset di livello internazionale nel campo dei lanciatori''. In termini finanziari, ha concluso Mandolesi, ''la maggioranza assoluta della 'NewCo Spazio' richiederebbe l'acquisizione del 37% della quota Cinven''.

gdb/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, Messina: da tutti c'è volontà di risolvere situazione
Poste
Poste, Caio: società privatizzata ma resta missione sociale
Ue
Antonio Fazio: disoccupazione e povertà grandi mali d'Europa
Mediaset
Mediaset, P.S. Berlusconi: Vivendi? Se ne esce per vie legali
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4