martedì 21 febbraio | 13:23
pubblicato il 18/lug/2014 15:37

Avio Aero: accordo con Brasile per supporto ai caccia AMX

(ASCA) - Roma, 18 lug 2014 - Avio Aero ha firmato l'accordo per il supporto logistico di lungo periodo dei motori Spey Mk807 che equipaggiano i caccia AMX, denominati A-1 in Brasile, in servizio presso l'Aeronautica Militare Brasiliana. Il contratto, che ha una validita' di cinque anni, prevede la fornitura di servizi di riparazione e manutenzione dei motori aeronautici della flotta di AMX. ''Con la firma di questo contratto - commenta Riccardo Procacci, amministratore delegato di Avio Aero - l'azienda consolida ulteriormente il suo ruolo di partner strategico della Forza Aerea Brasiliana e la sua presenza nel Paese. I servizi di MRO (Maintenance, Repair and Overhaul), insieme a quelli di CRO (Component, Repair and Overhaul), sono uno dei pilastri della strategia di Avio Aero che, con oltre 40 anni di esperienza in queste attivita', conferma il proprio impegno come Propulsion Technology Partner for the Aviation Industry''. com-sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pensioni
Pensioni, Boeri: pensare a giovani, alcuni privilegi da rivedere
Alitalia
Alitalia, Delrio: ci sono problemi seri, siamo preoccupati
Alitalia
Alitalia, sindacati: sciopero confermato, governo convoca azienda
Conti pubblici
Padoan: da migliori previsioni no impatto su manovra correttiva
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Olio extravergine, a Sol d'Oro Emisfero Nord Italia batte Spagna 12 a 3
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia