domenica 04 dicembre | 15:35
pubblicato il 05/set/2014 13:10

Autovie Venete: in vendita la partecipazione del Comune di Venezia

(ASCA) - Venezia, 5 set 2014 - Il commissario straordinario del Comune di Venezia, Vittorio Zappalorto, ha approvato questa mattina, con i poteri del Consiglio comunale, una delibera che dispone la dismissione della partecipazione dello 0,28% posseduta dal Comune nella societa' per azioni Autovie Venete (Saav).

Dopo che precedenti tentativi di vendita nel 2009 e nel 2012 furono infruttosi, il quadro normativo e' ora piu' favorevole alla dimissione perche', in caso di gara deserta, il Comune potrebbe chiedere la liquidazione della sua quota direttamente alla societa' Autovie Venete. Con questa operazione si avvia un piano di snellimento delle partecipazioni possedute dal Comune, in linea con gli orientamenti governativi, che dovrebbe sfociare a breve in nuove operazioni anche di maggiore entita'.

fdm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari