sabato 10 dicembre | 13:36
pubblicato il 25/lug/2013 13:33

Autostrade: Schintu (Aiscat), sindacati potevano evitare sciopero 2-3/08

(ASCA) - Roma, 25 lug - Lo sciopero proclamato dai sindacati nel comparto delle autostrade per il 2 e 3 agosto prossimi poteva essere evitato. Lo ha detto il direttore generale dell'Aiscat, Massimo Schintu, intervenendo alla presentazione della campagna Anas in vista delle partenze degli italiani per le vacanze estive, aggiungendo che le societa' stanno comunque predisponendo piani alternativi per limitare i disagi.

''La scelta dei sindacati di indire uno sciopero il 2 e 3 agosto - ha detto Schintu -, al di la' di cosa riuscira' a fare l'Autorita' sugli scioperi (che ha convocato le sigle sindacali per lunedi' prossimo ndr.), mis embra una scelta un poco controcorrente. Far scoppiare 'una grana' di questo tipo e' una cosa che si poteva evitare. Lo societa' stanno comunque predisponendo piani alternativi per evitare al massimo i disagi, ci si sta lavorando''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Latte
Mipaf: per latte e formaggi origine obbligatoria in etichetta
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina