venerdì 09 dicembre | 03:33
pubblicato il 15/gen/2014 16:19

Autostrade: Lupi, societa' avevano chiesto aumenti del 4,7%

Autostrade: Lupi, societa' avevano chiesto aumenti del 4,7%

(ASCA) - Roma, 15 gen 2014 - Le concessionarie autostradali avevano chiesto per il 2014 un aumento delle tariffe del 4,7%, ma dopo le verifiche e' stato concesso un incremento del 3,9%. Lo ha detto il ministro dei Trasporti e Infrastrutture, Maurizio Lupi, durante la conferenza stampa dopo l'incontro con le concessionarie autostradali per individuare delle agevolazioni per i pendolari alla luce dei nuovi aumenti. Il ministro ha spiegato che la revisione delle tariffe e' basata su tre principi: l'adeguamento al tasso d'inflazione.

Il recupero degli investimenti effettivamente conseguiti e realizzati (nello scorso anno sono stati realizzati investimenti effettivi per 2 miliardi nel complesso delle societa' autostradali, che hanno rappresentato circa il 30% di tutti gli investimenti realizzati nelle infrastrutture nel 2013). E infine il fattore di riequilibrio tra costi e ricavi: il 2013 ha fatto registrare, cosa mai successa, il quinto anno di calo consecutivo della domanda.

''L'azione del Governo - ha detto Lupi - e' stata puntuale, severa e rigidissima per il rispetto dei criteri stabiliti nelle convenzioni. L'aumento medio richiesto era del 4,7% e dopo le verifiche quello concesso e' stato del 3,7%''.

''La massima trasparenza - ha aggiunto il ministro - e' sempre stata l'obiettivo del Governo in tutti gli atti compiuti. Per questo al question time della scorsa settimana ho annunciato la volonta' di andare in audizione nell commissioi parlamentari competenti per spiegare le ragioni dell'aumento delle tariffe. Ho appena mandato una lettera per la convocazione delle commissioni''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Draghi prolunga gli stimoli di 9 mesi e rassicura sull'Italia
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni