mercoledì 07 dicembre | 10:32
pubblicato il 09/lug/2013 13:39

Autostrade: Aiscat, accorpare piccole concessioni... (1 upd)

(ASCA) - Roma, 9 lug - Accorpare e allungare le scadenze delle piccole concessioni autostradali per ridurre l'impatto tariffario a fronte di un traffico calante per poter proseguire gli investimenti avviati e iniziarne di nuovi.

Questa la proposta dell'Aiscat, lanciata dal suo presidente, Fabrizio Palenzona, nella giornata dell'assemblea annuale dell'associazione.

''Con un traffico calante e con tariffe che non possono esplodere - ha detto Palenzona -, per finire gli investimenti avviati e iniziarne di nuovi abbiamo bisogno di nuovi strumenti.

Quello che abbiamo chiesto al Governo, come hanno fatto altri paesi europei, e' di accorpare le concessioni esistenti e allungarne le scadenze, per diluire l'impatto tariffario''.

La proposta non riguarda quindi Autostrade per l'Italia che ha gia' concessioni con scadenze temporali molto lunghe.

Palenzona ha poi ribadito la necessita' della certezza delle regole ''che non possono essere cambiate in corso d'opera''.

L'operazione sulle concessioni, ha spiegato il presidente dell'Aiscat, non sarebbe un ''intervento indiscriminato'' e inoltre potrebbe verificarsi sono in presenza di particolari avvenimenti: l'insostenibilita' degli incrementi tariffari previsti a causa della riduzione del traffico, la necessita' di effettuare investimenti e la sosteniblita' degli incremento tariffari derivanti dall'accorpamento delle concessioni e l'unificazione della loro durata.

''Gli efetti dell'accorpamento - ha proseguito Palenzona - potrebbero essere molteplici: non solo sarebbe resa possibile la finanziabilita' di progetti che altrimenti non sono bancabili, ma si potrebbe intervenire anche su una diversa distribuzione temporale della tariffa, con minore impatto sull'utenza''.

sen/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: domani Cda dopo incontro Bce. Sale ipotesi intervento Stato
Banche
Banche, Dombrovskis: l'Italia è preparata se e quando servisse
Mps
Mps: Vigilanza Bce studia proroga fino a 31 gennaio
Bce
Il direttorio Bce decide giovedì su proroga al piano di stimoli
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni