mercoledì 18 gennaio | 03:30
pubblicato il 26/giu/2014 20:07

Autorita' Trasporti: oltre 50 mila reclami l'anno da passeggeri ferrovie

Autorita' Trasporti: oltre 50 mila reclami l'anno da passeggeri ferrovie

(ASCA) - Roma, 26 giu 2014 - Ogni anno in Italia vengono presentati oltre 50.000 reclami dai passeggeri che utilizzano il trasporto ferroviario, un numero significativo considerato anche il ritardo con cui il nostro Paese ha recepito le norme comunitarie a tutela dei diritti dei passeggeri. E' quanto rende noto l'Autorita' di regolazione dei trasporti che oggi ha proceduto all'audizione con le associazioni dei consumatori e degli utenti, compresi i passeggeri a mobilita' ridotta, con le imprese italiane ed estere di trasporto ferroviario di passeggeri operanti nel nostro Paese, con le Regioni ed altre amministrazioni interessate. L'audizione era stata convocata nell'ambito del documento di consultazione sulle modalita' operative e procedurali di attuazione della disciplina sui diritti ed obblighi dei passeggeri nel trasporto ferroviario contenuta nel Regolamento (CE) n.

1371/2007.

Al termine dell'audizione, l'Autorita' di regolazione dei trasporti ha confermato che entro il 5 luglio prossimo, anche tenendo conto dei risultati questa consultazione, adottera' il suo ''Regolamento'' e le relative ''Modalita' operative'', attraverso cui i passeggeri, dopo il reclamo all'impresa ferroviaria, potranno presentare quello all'Autorita' di regolazione dei trasporti.

Al regolamento comunitario (CE) n. 1371/2007 e' stata data recentemente esecuzione in Italia con il Decreto Legislativo 17 aprile 2014 n. 70 che individua nell'Autorita' di regolazione dei trasporti l'Organismo di controllo sulla effettiva tutela ed esecuzione dei diritti ed obblighi di cui al regolamento comunitario. L'Autorita', quale organismo di vigilanza, e' responsabile dell'accertamento delle violazioni delle disposizioni del Regolamento comunitario e dell'irrogazione delle sanzioni previste dal D.lgs. 70/2014.

Puo', inoltre, effettuare monitoraggi e indagini conoscitive sui servizi di trasporto passeggeri ferroviari nonche' effettuare verifiche e ispezioni presso le imprese ferroviarie o il gestore dell'infrastruttura.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Auto
Fca, anche a dicembre vendite in Europa meglio del mercato
Brexit
Brexit, sterlina accelera a 1,2290 dopo le parole di May
Trasporti
Trasporto aereo, sindacati: il 23 febbraio sciopero di 4 ore
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa