domenica 04 dicembre | 05:37
pubblicato il 11/set/2014 17:49

Autorita' Cina multa Audi e Chrysler per violazioni prezzi (Ft)

Decisione e' stata presa nell'ambito di una piu' ampia indagine (ASCA) - New York, 11 set 2014 - La National Development and Reform Commission (Ndrc), l'autorita' cinese di vigilanza sui prezzi, ha imposto una multa ad Audi, controllata da Volkswagen, e a Chrysler, per violazioni nel modo in cui determinano i prezzi di auto e componenti in Cina. Come riporta il Financial Times, la decisione e' stata presa nell'ambito di una piu' ampia indagine sui produttori di auto stranieri. Secondo il quotidiano finanziario, ha inflitto a FAW-Volkswagen Sales, che vende il marchio Audi in Cina, una multa da 40,6 milioni di dollari e una multa per un totale di 4,7 milioni di dollari a otto concessionarie Audi. Ha inoltre imposto alla divisione cinese di Chrysler una sanzione di circa 5,2 milioni di dollari e per un totale di 326.000 dollari circa a tre concessionarie.

A24-Ars

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari