martedì 17 gennaio | 06:28
pubblicato il 01/lug/2013 18:23

Auto: Unrae, in sei mesi perso 1,6 mld di fatturato

(ASCA) - Roma, 1 lug - In crisi da 37 mesi, il mercato dell'auto sembra pero' rallentare in giugno la sua caduta. I dati del mese comunicati oggi dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti parlano, infatti, di un calo del 5,5% e 122.008 auto vendute. Il risultato e' stato raggiunto con un giorno lavorativo in meno, ma considerando anche che il giugno 2012 aveva gia' sofferto di un pesante -24% rispetto all'anno precedente.

Il primo semestre 2013 chiude cosi' con 731.203 auto immatricolate, il -10,3% rispetto alle 815.213 dell'anno precedente e una perdita in volume di 84.000 unita'.

''In questi primi sei mesi dell'anno - ha commentato Massimo Nordio, Presidente dell'UNRAE, l'Associazione delle Case automobilistiche estere - dal solo settore auto si sono persi altri 270 milioni di euro di IVA e 1,6 miliardi di fatturato rispetto ai valori dello scorso anno, accelerando cosi' l'involuzione del contributo del settore al PIL e alla produzione di gettito fiscale''.

''Inoltre, i recenti provvedimenti adottati dal Governo non sembrano determinare un effettivo miglioramento del clima di fiducia, mantenendo invece incertezza su famiglie ed imprese sulla fine dell'anno, per via degli annunciati rinvii di IVA ed IMU. Se a questo aggiungiamo che i provvedimenti ad oggi proposti dal nuovo Esecutivo non contengono ancora misure decisive a favore della riduzione del carico fiscale e dell'allentamento della stretta creditizia, vediamo con difficolta' la possibilita' nei prossimi mesi di riuscire ad invertire il trend che ci caratterizza dall'aprile 2010''.

Anche dalla raccolta dei contratti - inoltre - emergono, secondo un primo scambio di informazioni fra UNRAE ed ANFIA, segnali piu' positivi, pur se il confronto e' fatto con un 2012 fortemente critico. Gli ordini di giugno hanno evidenziato, infatti, una crescita di quasi il 7% a oltre 110.000 contratti. Il cumulato gennaio-giugno rimane, comunque, in passivo di quasi l'8% a circa 701.500 unita' complessive.

red/did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Poste
Poste tutela volontariamente clienti investitori del fondo Irs
Luxottica
Luxottica ed Essilor verso fusione, Luxottica vola in borsa (+13%)
Fca
Fca, Berlino: richiamare Jeep Renegade, Fiat 500 e Doblò
Luxottica
Luxottica si unisce a Essilor, nasce leader prodotti per la vista
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
L'Italia difende Fca dalle accuse tedesche: le sue auto sono in regola
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello