giovedì 19 gennaio | 09:50
pubblicato il 18/mar/2014 11:17

Auto: Unrae, Europa sta consolidando inversione di tendenza

Auto: Unrae, Europa sta consolidando inversione di tendenza

(ASCA) - Roma, 18 mar 2014 - Il mercato auto in Europa cresce in febbraio del 7,6%, secondo i dati pubblicati dall'ACEA, a 894.730 immatricolazioni, confrontandosi con un febbraio 2013 al piu' basso livello di sempre e stimolata da 4 tra i Big 5.

In particolare - rileva Unrae - Germania (+4,3%, era stato +7,2% in gennaio), Spagna (+17,8%, un incremento ancora piu' forte di quello registrato in gennaio +7,6%), UK in crescita da 24 mesi consecutivi al +3 %, nonostante la stagionalita' tipicamente molto bassa di febbraio e l'Italia, che ha registrato il terzo incremento mensile, a +8,6% dopo una prolungata astinenza. Nel mese di febbraio, solo quattro Paesi (Norvegia, Cipro, Svizzera e Francia) sono in territorio negativo. Il mercato europeo nel 1* bimestre archivia un incremento del 6,3% a 1.862.597 unita' complessive, rispetto alle 1.751.821 di un anno fa.

''L'Europa sta ormai consolidando un'inversione di tendenza che potrebbe confermare a fine anno una moderata positivita''' - ha commentato Romano Valente, direttore generale dell'UNRAE, l'Associazione dei Costruttori esteri in Italia. ''L'Italia sta beneficiando di alcuni fenomeni tecnici come il confronto col risultato disastroso dei primi due mesi dello scorso anno (-17%), l'effetto combinato del rinvio di alcune migliaia di consegne nel canale noleggio breve termine da gennaio su febbraio e dell'anticipo di alcune forniture del lungo termine, mentre la propensione spontanea agli acquisti da parte dei privati, resta molto bassa''. ''Tuttavia - conclude Valente - l'UNRAE confida che le azioni del nuovo Governo siano in grado di supportare realmente il leggero miglioramento del clima di fiducia e delle aspettative sulla situazione economica che, affiancate da un lieve recupero di alcuni driver del settore auto, consentano di guardare con fiducia alla moderata crescita del mercato prevista per il 2014''.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fed
Fed, Yellen vede tassi al 3% alla fine del 2019
Alitalia
Alitalia, Hogan: da Etihad e Abu Dhabi impegno per rilancio
Davos
Padoan da Davos: in Italia stiamo continuando riforme strttturali
Fs
Fs: firmato accordo, acquisisce la società greca Trainose
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina