venerdì 20 gennaio | 03:35
pubblicato il 26/set/2014 13:53

Auto: Smart, forfour lanciata in Italia grazie a idee e talenti LUISS

(ASCA) - Roma, 26 ser 2014 - Per la prima volta nella storia, una casa automobilistica ha affidato agli studenti di un ateneo, l'Universita' LUISS Guido Carli il lancio di un nuovo modello. Una Smart, ovviamente, marchio Mercedes-Benz divenuto ormai icona di una nuova mobilita' in citta', che sedici anni fa al momento del debutto della prima versione, fece di Roma la citta' piu' Smart del mondo, per numero di autovetture vendute. Attuando da Laboratorio universitario e da incubatore, attraverso il Business Game, LUISS ha dato infatti ai propri studenti la possibilita' di affiancare al percorso di studi il lavoro ad un progetto reale, sfruttando al massimo le sinergie e le opportunita' che si sono create, ideando l'intero processo, poi selezionato da una giuria di esperti della casa tedesca, per il lancio sul mercato italiano della Smart forfour. Dalla definizione del profilo dei potenziali clienti, all'identificazione del posizionamento, fino allo sviluppo del piano marketing ed alla scelta dei canali di comunicazione. Ad aggiudicarsi il Business Game LUISS Smart4future sono stati Marco Barletta, 23 anni di Pesaro, insieme a Matteo Teofili, romano di 24 anni, e Alessia Tammaro Ambrosino, 24 anni di Avellino, unica ad essersi gia' laureata durante il Business Game. Per i tre ragazzi della LUISS, piu' un quarto studente che la casa tedesca ha voluto premiare proprio all'ultimo minuto in occasione del lancio oggi in Italia, nella sede dell'ateneo romano, della Smart forfour, e' pronto uno stage in Mercedes-Benz ed un anno al volante di una nuova Smart forfour. ''Crediamo nell'importanza di affiancare una solida preparazione accademica alle conoscenze pratiche che i nostri ragazzi possono acquisire con business game, stage ed altre attivita' extracurriculari necessarie per entrare al meglio nel mondo del lavoro - sottolinea Giovanni Lo Storto, direttore generale LUISS -. La partnership con Smart si inserisce proprio all'interno delle attivita' di promozione della cultura di impresa che caratterizza il nostro ateneo''.

Smart quindi si fa in quattro, quattro porte e quattro giovani protagonisti assoluti della sua promozione e dunque del suo potenziale successo: dal punto di vista tecnico, con in testa quanto Mercedes ha gia' fatto con la classe A, la nuova forfour in 3,5 metri lancia ancora una sfida alla mobilita' urbana, stavolta in piena sintonia con stilemi e immagine Smart. Una nuova quattroposti con un bagagliaio che reclinando il sedile posteriore arriva fino a 975 litri. In Italia e' proposta in cinque versioni, la prima a debuttare e', ovviamente, la versione piu' giovanile, la ''youngster'' da 71 CV.

red-gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Petrolio
Petrolio, Aie rivede al rialzo domanda mondiale, cala offerta Opec
Ilva
Ilva, Laghi: in 2016 produzione +23% con 5,8 mln tonnellate
Bce
Bce conferma a zero principale tasso di interesse dell'area euro
Terremoti
Terremoto, Juncker: Ue pronta a mobilitare tutti i suoi strumenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale