venerdì 24 febbraio | 18:28
pubblicato il 17/gen/2013 12:55

Auto: Marchionne, il 2013 non sara' niente di eccezionale

(ASCA) - Milano, 17 gen - Per il mercato dell'auto il 2013 non sara' ''niente di eccezionale'', perche' sara' un esercizio ''piu' o meno come il 2012''. A prevederlo e' l'amministratore delegato della Fiat, Sergio Marchionne, che per l'esercizio appena avviato stima una crescita del mercato statunitense, di quello dell'America Latina e della Cina.

''Ci stiamo costruendo una posizione in Cina in maniera molto aggressiva e siamo i piu' grandi in America Latina'', ha detto Marchionne spiegando che pero' i volumi ''li vedo piu' o meno come nel 2012, anzi - ha sottolineato - c'e' la possibilita' che scendano un po'''.

fcz/cam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Unicredit
Unicredit: sottoscritto il 99,8% dell'aumento da 13 miliardi
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Alitalia
Alitalia, sindacati: adesione sciopero unanime, azienda tratti
Alitalia
Alitalia, Ball: accordo con sindacati condizione imprescindibile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech