martedì 24 gennaio | 15:00
pubblicato il 21/gen/2013 15:29

Auto: Marchionne al Ft, in Europa si rischia l'implosione

Auto: Marchionne al Ft, in Europa si rischia l'implosione

(ASCA) - Torino, 21 gen - Le industrie automobilistiche europee stanno creando le condizioni perche' si scateni un ''uragano'': ''ci sara' una qualche implosione''. Cosi' Sergio Marchionne, ad Fiat, intervistato dal Financial Times oggi in edicola torna sul problema della sovracapacita' produttiva nel continente. Le immatricolazioni sono scese dell'8,2 per cento nel 2012 e si prevede un ulteriore calo quest'anno, spiega Marchionne, mentre le perdite sul mercato europeo sono pari a 5 miliardi di euro, ''quanto tempo si puo' continuare a sovvenzionare l'Europa a questi ritmi?'', domanda Marchionne. Eppure secondo il top manager del Lingotto le case automobilistiche sono restie a chiudere impianti in preda ad una sorta di 'sindrome del prigioniero': ''Perche' le eventuali chiusure aiuterebbero altri produttori che mantengono tutte le fabbriche aperte''. eg/sam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Protezionismo Trump riporta il dollaro ai minimi da dicembre
Generali
Battaglia su Generali infiamma titolo, vola Mediobanca
Taxi
Faro Antitrust su radio taxi, al via due istruttorie
Altre sezioni
Salute e Benessere
Al via Peter Baby Bio, progetto toscano per omogeneizzati Km zero
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4