sabato 03 dicembre | 21:00
pubblicato il 21/gen/2013 15:29

Auto: Marchionne al Ft, in Europa si rischia l'implosione

Auto: Marchionne al Ft, in Europa si rischia l'implosione

(ASCA) - Torino, 21 gen - Le industrie automobilistiche europee stanno creando le condizioni perche' si scateni un ''uragano'': ''ci sara' una qualche implosione''. Cosi' Sergio Marchionne, ad Fiat, intervistato dal Financial Times oggi in edicola torna sul problema della sovracapacita' produttiva nel continente. Le immatricolazioni sono scese dell'8,2 per cento nel 2012 e si prevede un ulteriore calo quest'anno, spiega Marchionne, mentre le perdite sul mercato europeo sono pari a 5 miliardi di euro, ''quanto tempo si puo' continuare a sovvenzionare l'Europa a questi ritmi?'', domanda Marchionne. Eppure secondo il top manager del Lingotto le case automobilistiche sono restie a chiudere impianti in preda ad una sorta di 'sindrome del prigioniero': ''Perche' le eventuali chiusure aiuterebbero altri produttori che mantengono tutte le fabbriche aperte''. eg/sam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Energia
Elettricità, Cgia: per piccole imprese la più cara in Eurozona
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari