venerdì 09 dicembre | 23:00
pubblicato il 21/gen/2013 11:39

Auto: Marchionne al Ft, in Europa si rischia l'implosione

(ASCA) - Torino, 21 gen - Le industrie automobilistiche europee stanno creando le condizioni perche' si scateni un ''uragano'': ''ci sara' una qualche implosione''. Cosi' Sergio Marchionne, ad Fiat, intervistato dal Financial Times oggi in edicola torna sul problema della sovracapacita' produttiva nel continente. Le immatricolazioni sono scese dell'8,2 per cento nel 2012 e si prevede un ulteriore calo quest'anno, spiega Marchionne, mentre le perdite sul mercato europeo sono pari a 5 miliardi di euro, ''quanto tempo si puo' continuare a sovvenzionare l'Europa a questi ritmi?'', domanda Marchionne. Eppure secondo il top manager del Lingotto le case automobilistiche sono restie a chiudere impianti in preda ad una sorta di 'sindrome del prigioniero': ''Perche' le eventuali chiusure aiuterebbero altri produttori che mantengono tutte le fabbriche aperte''. eg/sam/rl

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps: da Vigilanza Bce no a proroga tempi per aumento capitale
Mps
Banche, Fonti Palazzo Chigi: nessun cdm previsto, schema dl pronto
Francia
Francia, banca centrale taglia stime crescita citando la Brexit
Cambi
L'euro continua a calare dopo le mosse Bce, sotto 1,06 dollari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina