giovedì 23 febbraio | 19:54
pubblicato il 01/set/2016 18:25

Auto, il rombo del mercato italiano: ad agosto +20,12%

Per Fca balzo del 24%, quota sale al 28,9% (28% un anno fa)

Auto, il rombo del mercato italiano: ad agosto +20,12%

Roma, 1 set. (askanews) - Torna a correre il mercato dell'auto in Italia. La motorizzazione ha immatricolato - nel mese di agosto 2016 - 71.576 autovetture, con una variazione di +20,12% rispetto ad agosto 2015, durante il quale ne furono immatricolate 59.587 (nel mese di luglio 2016 sono state invece immatricolate 136.953 autovetture, con una variazione di +3,37% rispetto a luglio 2015, durante il quale ne furono immatricolate 132.485).

Anche ad agosto Fca fa meglio del mercato italiano dell'auto. Il gruppo ha immatricolato oltre 20.600 auto con una progressione superiore al 24% rispetto allo stesso mese dello scorso anno e con una performance migliore rispetto al mercato della penisola che ha mostrato una crescita del 20,1%.

La quota di mercato dei marchi Fca sale così al 28,9% rispetto al 28% dell'agosto dell'anno scorso.

Gli articoli più letti
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
P.A.
P.A., Madia: pronti a riavviare percorso per rinnovo contratto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech