lunedì 23 gennaio | 09:48
pubblicato il 08/ago/2013 18:37

Auto: Fiat e Renault verso intesa con Zil per produrre in Russia

Auto: Fiat e Renault verso intesa con Zil per produrre in Russia

(ASCA) - Roma, 8 ago - Renault e Fiat stanno negoziano per la realizzazione di alcuni veicoli commerciali in Russia sulle linee di produzione della Zil. Lo riporta il secondo quotidiano economico russo Vedomosti. Fonti industriali e di governo hanno raccontato al giornale che Renault, Fiat e Zil hanno firmato la scorsa settimana un ''accordo preliminare'' in vista di una ''intesa definitiva entro la fine dell'anno''. Secondo Vedomosti, i veicoli che dovrebbero essere prodotti, a partire dal primo trimestre del 2014, sono la Renault Master e la Fiat Ducato, con una produzione di 50 mila veicoli l'anno. I costruttori occidentali sono molto interessati al mercato russo, che nel 2012 ha registrato una crescita record dell'11%, pur subendo una contrazione lo scorso mese di marzo. Assemblare auto in Russia consente ai gruppi stranieri di evitare di pagare una tassa sul riciclaggio attualmente imposta sulle vetture importate in Russia e contestata dalla Ue presso l'Organizzazione Mondiale del Commercio.

La Zil, fondata nel 1916, e' un marchio storico dei tempi dell'Unione Sovietica, quando realizzava le limousine per i rappresentanti del Cremlino. (fonte AFP).

uda/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Nuove postazioni di telemedicina italiana no profit in Africa
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4