lunedì 27 febbraio | 00:43
pubblicato il 02/set/2013 18:36

Auto: Fiat, ad agosto immatricolazioni -6,05% (1 update)

(ASCA) - Roma, 2 set - Anche in agosto, come in tutto il 2013, prosegue il calo delle vendite di auto nuove in Italia.

Le immatricolazioni del mese sono 53 mila, il 6,6 per cento in meno rispetto allo stesso mese dell'anno scorso, mentre nel progressivo annuo le perdite ammontano al 9 per cento, con 893 mila registrazioni.

Fiat Group Automobiles ha immatricolato in agosto oltre 15.700 vetture, il 6,05 per cento in meno rispetto allo stesso mese dell'anno scorso. La quota e' del 29,65 per cento, in leggero miglioramento (+0,2 punti percentuali) nel confronto con l'anno scorso e di 0,4 punti percentuali rispetto a luglio 2013. Nei primi otto mesi dell'anno le registrazioni di Fiat Group Automobiles sono oltre 260 mila (il 10,4 per cento in meno rispetto al 2012) per una quota del 29,2 per cento, in calo di 0,45 punti percentuali rispetto ai primi otto mesi dell'anno scorso.

Il marchio Fiat ha immatricolato in agosto piu' di 12 mila auto - sostanzialmente le stesse rispetto a un anno fa - per una quota del 23 per cento, in crescita di 1,5 punti percentuali nel confronto con agosto dell'anno scorso. Le registrazioni nel progressivo annuo sono quasi 195 mila (il 4,75 per cento in meno rispetto a un anno fa) e la quota e' al 21,8 per cento, in crescita rispetto all'anno scorso di 1 punto percentuale.

Ancora una volta le posizioni di vertice della classifica delle auto piu' vendute sono occupate da vetture Fiat.

Continua la buona performance della 500L, la cui quota di mercato e' in crescita rispetto al secondo trimestre 2013. Il risultato e' dovuto in buona parte al lancio della versione Trekking, ma anche alle prime vendite della 500L Living e alle immatricolazioni delle versioni a metano in consegna da agosto presso la rete Fiat.

Sono quasi 2.300 le Lancia immatricolate in agosto, il 13,7 per cento in meno rispetto all'anno scorso. La quota e' del 4,3 per cento, in calo rispetto all'anno scorso di 0,35 punti percentuali. Nel progressivo annuo il marchio registra quasi 40 mila vetture, il 22,8 per cento in meno rispetto ai primi otto mesi del 2012, e la quota e' del 4,4 per cento, in calo di 0,8 punti percentuali.

Alfa Romeo in luglio ha immatricolato oltre mille vetture (-35 per cento rispetto a un anno fa) e ha ottenuto una quota del 2 per cento, 0,9 punti percentuali in meno nel confronto con agosto 2012. Nei primi otto mesi dell'anno le Alfa Romeo immatricolate sono 22.300, in calo del 26,7 per cento, con quota del 2,5 per cento, -0,6 punti percentuali rispetto a un anno fa.

La MiTo MY2014, recentemente lanciata, avra' effetti positivi sulle immatricolazioni a partire da settembre.

Jeep ha immatricolato in luglio oltre 200 vetture (-27 per cento rispetto ad agosto 2012) pari allo 0,4 per cento di quota, 0,1 punti percentuali in meno nel confronto con l'anno scorso. Le registrazioni nel progressivo annuo sono quasi 3.900, il 15,9 per cento in meno nel confronto con i primi otto mesi dell'anno scorso. La quota e' vicina allo 0,45 per cento, anche in questo caso sostanzialmente la stessa di un anno fa.

Il nuovo Grand Cherokee, lanciato in Italia a fine giugno, si conferma ancora una volta tra le vetture piu' vendute del suo segmento con una quota del 15,9 per cento.

did/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Lavoro
Lavoro, Renzi: rivoluzionerò welfare con lavoro di cittadinanza
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech