giovedì 08 dicembre | 19:57
pubblicato il 17/set/2014 09:16

Auto: crescono ancora le vendite in Europa ma Fiat fa -2,8% ad agosto

(ASCA) - Roma, 17 set 2014 - Vendite di auto ancora in crescita in Europa. Le immatricolazioni, afferma l'Acea, sono aumentate a luglio del 5,6% e ad agosto del 2,1%, proseguendo il trend positivo iniziato dodici mesi fa. E nei primi otto mesi dell'anno ci sono state richieste per 8.336.159 nuove auto, con una crescita del 6% rispetto allo stesso periodo del 2013.

Ma per la Fiat, se luglio e' risultato positivo per le immatricolazioni nell'Unione europea, agosto ha fatto segnare una contrazione. A luglio, comunica l'Acea, il gruppo Fiat ha infatti venduto 63.023 macchine, con un aumento del 3,1% rispetto allo stesso mese del 2013, mentre ad agosto ha raggiunto quota 33.814, con un calo del 2,8%. Nei primi otto mesi dell'anno sono state comunque immatricolate 508.418 auto della casa torinese, con una crescita del 2,2%. Negativo invece l'andamento della quota di mercato: a luglio, secondo i costruttori europei, per la Fiat la quota e' scesa al 6,1%, dal 6,2% dello stesso mese dell'anno scorso. Ad agosto e' diminuita al 5,1%, dal 5,3% di un anno prima, mentre nei primi otto mesi del 2013 e' calata al 6,1%, dal 6,3% dello stesso periodo dell'anno scorso.

Tornando all'andamento generale del mercato automobilistico europeo, a luglio, spiega l'Acea, la Francia e' stata l'unica tra le piazze piu' rilevanti a segnare una contrazione (-4,3%). Negli altri paesi maggiori, la crescita e' stata del 5,5% in Italia, del 6,6% in Gran Bretagna, del 6,8% in Germania e dell'11,1% in Spagna. Nel complesso, a luglio nell'Unione europea sono state immatricolate 1.041.683 nuove macchine.

Ad agosto, invece, c'e' stata una diminuzione delle vendite in Francia (-2,6%), Germania (-0,4%) e Italia (-0,2%), mentre negli altri mercati piu' importanti c'e' stata una crescita, con un +13,7% in Spagna e un +9,4% nel Regno Unito. In totale nell'Ue ci sono state 688.464 immatricolazioni nel mese.

Nei primi otto mesi dell'anno, aggiunge l'associazione dei costruttori, tutti i principali mercati sono stati in espansione: in Francia +1,6%, in Germania +2,6%, in Italia +3,5%, in Gran Bretagna +10,1% e in Spagna +16,4%.

eco/tmn(dsk

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Bce
Draghi: non vediamo euro a rischio da incertezza politica Italia
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni