giovedì 08 dicembre | 15:30
pubblicato il 17/apr/2015 11:31

Auto blu, Corte Conti: ok taglio spesa, ma alti costi personale

Avanti con il car sharing e i buoni taxi

Auto blu, Corte Conti: ok taglio spesa, ma alti costi personale

Roma, 17 apr. (askanews) - L'operazione Auto blu ha centrato gli "obiettivi di riduzione e di contenimento della spesa". Ma il costo del personale adibito alle autovetture di servizio è "di notevoli dimensioni e, pertanto, alla riduzione dello stesso" occorre prestare "particolare attenzione". E' quanto emerge dalla relazione della Corte dei Conti sulla "gestione delle autovetture di servizio da parte delle Amministrazioni dello Stato, nell'ambito delle disposizioni di riduzione del relativo numero e della pertinente spesa".

Gli obiettivi "contenuti nella normativa sono stati perseguiti e raggiunti in termini percentuali ed assoluti dalle amministrazioni centrali dello Stato, salvo alcuni limitati casi che si riferiscono a determinate annualità", ha spiegato la magistratura contabile. Emerge dalla indagine, in particolare, "non soltanto il rispetto del limite di spesa dell'80% previsto, con riferimento alla spesa sostenuta nell'anno 2009 per l'acquisto, la manutenzione, il noleggio e l'esercizio di autovetture, ma anche la riduzione della spesa in termini percentuali ed assoluti rispetto ai valori della spesa sostenuta nell'anno 2009".

L'indagine ha messo poi in evidenza come "il costo del personale adibito alle autovetture di servizio in tutte le amministrazioni esaminate sia di notevoli dimensioni e che, pertanto, alla riduzione dello stesso debba prestarsi particolare attenzione, al fine di giungere ad un progressivo alleggerimento dei costi collegati alla gestione del parco auto, anche indipendentemente dalla riduzione del numero delle autovetture di servizio, sebbene ad essa conseguenziale".

Non risultano adottati, invece, "come è emerso dalle risposte ricevute, sistemi telematici per la trasparenza dell'uso delle autovetture". Infine, "non sembra avere trovato attuazione, sul piano delle scelte in concreto effettuate - salvo alcune eccezioni - la previsione di modalità innovative di gestione, con riferimento all'utilizzo condiviso delle autovetture (car sharing ), che comporterebbe un evidente risparmio di spesa e all'acquisto di buoni taxi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Bce
Al via direttorio della Bce da cui è attesa proroga piano acquisti
Bce
Bce inchioda i tassi a zero e proroga il Qe a tutto il 2017
Ocse
Ocse, superindice in lieve aumento a ottobre ma in Italia -0,04%
Ambiente
Italia rischia sanzioni Ue per mancato trattamento acque reflue
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni