mercoledì 22 febbraio | 02:55
pubblicato il 04/ago/2014 18:51

Auto: arriva la Nissan Pulsar, berlina hi-tech. In Italia tre varianti

(ASCA) - Roma, 4 ago 2014 - Negli ultimi sette anni, Nissan ha trasformato il panorama delle family car, puntando forte su innovazione e le tecnologie. L'approccio al design e il pensiero originale che hanno ispirato Qashqai, X-Trail, Juke e Note, oggi sono alla base di un nuovo modello che arricchisce l'offerta del marchio per il mercato europeo: l'innovativa berlina Pulsar. ''Combinando linee originali con tecnologie d'avanguardia e uno spazio interno ai vertici della categoria - spiega l'azienda -, Pulsar si presenta come elemento di assoluta novita' nel mercato delle berlina, proponendosi come interessante alternativa per una vasta fascia di utenti e offrendo le tradizionali qualita' del marchio Nissan in un modello dinamico ed elegante''. La nuova Pulsar sara' lanciata sul mercato italiano nelle classiche tre varianti Nissan: Visia, Acenta e Tekna, con prezzi a partire da 17.900 euro. Come ormai d'abitudine per i modelli Nissan, anche Pulsar ha una ricca dotazione di tecnologie accessibili e realmente utili, pensate per aumentare la sicurezza e il comfort a bordo. Non e' la prima volta che Nissan introduce tecnologie inedite per il settore, abituale appannaggio di auto di lusso o di classe superiore. Pulsar integra l'avanzato sistema Nissan Safety Shield, un vero e proprio ''scudo di sicurezza'' che ottimizza la protezione degli occupanti e degli utenti della strada. Si compone di vari sistemi non presenti sulle vetture concorrenti: la frenata di emergenza, l'assistenza nelle manovre di parcheggio con la rilevazione di oggetti in movimento (Moving Object Detection), il segnale di superamento involontario dei limiti di corsia (Lane Departure Warning) e il rilevamento dei veicoli negli angoli ciechi (Blind Spot Warning). In tutti i casi, si tratta di tecnologie molto sofisticate, ma di facile utilizzo, che aiutano il guidatore a sfruttare le piene potenzialita' del veicolo con la massima sicurezza. Pulsar monta anche il sistema di infotainment NissanConnect di seconda generazione, con una serie di funzionalita' innovative come la piena integrazione con gli smartphone, Google Send-to-Car e l'accesso a numerosissime app utili e informative. Un'altra tecnologia d'avanguardia della nuova Pulsar sono i fari a LED, introdotti per la prima volta nella gamma Nissan a bordo di Qashqai e X-Trail. I distintivi gruppi ottici anteriori di Pulsar producono una luce nitida e bianca, consumando il 50% di energia in meno rispetto alle lampadine tradizionali. I valori di Nissan - innovazione e riduzione dei costi per l'automobilista - si ritrovano anche nei motori di Pulsar, unita' turbocompresse che realizzano il connubio ideale di performance ed efficienza. Il propulsore benzina DIG-T da 1,2 litri sviluppa 115 CV di potenza, mentre il dCi 1.5 eroga 110 CV e 260 Nm di coppia. All'inizio del 2015, la gamma sara' completata da un motore turbo benzina da 1,6 litri e 190 CV, ancora piu' potente. In linea con la filosofia del downsizing, molto apprezzata dal mercato, i motori della nuova Pulsar sono brillanti e rispettosi dell'ambiente, con emissioni di CO2 inferiori a 95 g/km. Pulsar viene proposta anche con la sofisticata trasmissione automatica Nissan XTronic, che regala un'esperienza di guida ottimale, con un'erogazione omogenea ai bassi regimi e innesti puntuali e diretti nelle situazioni di maggiore impegno. Grazie al passo piu' lungo della categoria (2700 mm) e alla configurazione intelligente, Pulsar aumenta lo spazio a disposizione di gambe e spalle per i passeggeri posteriori rispetto alle rivali del settore. Lo spazio per le ginocchia in seconda fila, 692 mm, e' superiore anche a molti modelli di segmento D. Nonostante la generosita' dell'abitacolo, le dimensioni del veicolo restano contenute (lunghezza 4385 mm) e semplificano le manovre di parcheggio in citta'. Immediatamente riconoscibile dalla tipica griglia a V di Nissan e dalle curve marcate e muscolose, Pulsar e' stata progettata per l'Europa e sara' costruita nello stabilimento di Nissan a Barcellona. Il suo design eredita lo stesso DNA che ha dato a Qashqai e X-Trail una forte presenza scenica. Pulsar accosta linee decise a un'estrema attenzione per la pulizia e il dettaglio.

Il risultato e' una forma elegante e atletica. Come i crossover della gamma, Pulsar ha passaruota corposi, una linea di cintura rastremata e un profilo filante. Anche l'abitacolo denota grande classe e trasmette sicurezza, come testimoniano la scelta di materiali di pregio e la cura del design, cui si uniscono dotazioni tecnologiche eccezionalmente ricercate. com/dsk

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Taxi
Taxi, Padoan: liberalizzazione va fatta ma con transizione dolce
Moda
La moda porta a Milano 1,7 mld al mese, un terzo viene da estero
Conti pubblici
Padoan: domani procedura Ue più vicina? Direi proprio di no
Taxi
Taxi, Delrio: si lavora insieme se non ci sono violenza e minacce
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia