giovedì 23 febbraio | 15:56
pubblicato il 03/giu/2014 18:28

Auto: Anfia, dopo 5 mesi mercato mostra segnali di cedimento

(ASCA) - Roma, 3 giu 2014 - ''Dopo cinque mesi di crescita, il mercato italiano torna a mostrare segnali di cedimento che occorre arginare al piu' presto''. Lo afferma, in una nota, Roberto Vavassori, Presidente di ANFIA commentando le immatricolazioni di maggio.

''Sebbene gli ordini raccolti nei primi cinque mesi dell'anno siano in rialzo aggiunge Vavassori -, facendo ben sperare per le immatricolazioni dei prossimi mesi, e anche il clima di fiducia dei consumatori continui a migliorare, la ripresa va incoraggiata e sostenuta, anche considerando la debolezza del canale di vendita dei privati. Basti pensare che nel primo quadrimestre 2014 la quota delle vetture intestate a persone fisiche risulta in regresso di 3,3 punti rispetto a gennaio-aprile 2013. Diverso l'andamento delle vetture intestate ad aziende (societa', leasing, noleggio, taxi) che, grazie alle politiche di acquisto normalmente concentrate nei primi mesi dell'anno, fanno registrare un incremento delle immatricolazioni del 15,8% nello stesso periodo, con una sostenuta crescita (+27%) del noleggio''.

Per Vavassori ''questi dati suggeriscono due riflessioni importanti, che richiedono provvedimenti urgenti: in primo luogo che e' necessario facilitare l'accesso al credito per chi e' intenzionato ad acquistare un'auto nuova, anche considerando il preoccupante progressivo invecchiamento del parco circolante italiano e, in secondo luogo, e' indispensabile e improcrastinabile un incremento della quota di mercato delle auto aziendali in linea con quella degli altri principali Paesi europei, intervenendo anzitempo sulla detraibilita' dell'IVA e sulla deducibilita' fiscale dei costi''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Peugeot
Peugeot, Tavares: con Opel creiamo un campione europeo
Mps
Mps, Ft: Bruxelles e Bce divise sul salvataggio
Generali
Generali,de Courtois: da estero e Cina 60% risultati e cresceranno
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
L'Italia del vino chiude 2016 con record vendite in Cina
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech