domenica 19 febbraio | 13:51
pubblicato il 07/nov/2013 11:32

Auto: Altavilla (Fiat), mercato difficile in Italia, ripresa in Europa

(ASCA) - Milano, 7 nov - Se in Italia ''il mercato continua a essere estremamente difficile'', a livello europeo ''ha toccato il fondo e comincia a vedersi qualche segnale di ripresa''. Cosi' Alfredo Altavilla, responsabile Emea del Gruppo Fiat-Chrysler, fa il punto sullo stato di salute del settore auto. L'Italia si conferma uno dei mercati piu' difficili a livello continentale per l'automotive: ''In questo momento in Italia non si intravedono ancora segnali di ripresa''.

Diverse le prospettive a livello continentale, dove ''le cose stanno andando un tantino meglio''. Segno, per Altavilla, che ''forse il mercato ha toccato il fondo e comincia a vedersi qualche segnale di ripresa''. Lo zoccolo duro per il settore auto resta dunque l'Italia dove ''la situazione e' ancora molto complicata'' ed ''il vero problema e' costituito dalla capacita' di spesa dei consumatori. Quindi - e' il suggerimento del top manager del Gruppo Fiat - e' su questo che bisogna puntare per far ripartire i consumi''. E la politica deve metere in moto un'azione ''per rimettere soldi nelle tasche degli italiani''.

fcz/cam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia