giovedì 23 febbraio | 00:30
pubblicato il 03/feb/2014 18:17

Auto: a gennaio immatricolazioni in calo per FCA. Quota scende al 28,3%

(ASCA) - Roma, 3 feb - Fiat Chrysler Automobiles ha registrato a gennaio in Italia oltre 33.300 vetture (il 2,6 per cento in meno nel confronto con lo stesso mese del 2013), ottenendo una quota del 28,3 per cento, in calo di 1,7 punti percentuali. Il risultato - spiega l'azienda in una nota - e' stato condizionato dalla scelta aziendale di mantenere elevato il valore dei marchi come testimoniato dalla crescita, anche a gennaio, del peso della famiglia 500 sul totale del brand Fiat, che passa da 25,7 per cento a 34,5 per cento.

Il brand Fiat a gennaio - con oltre 24.700 immatricolazioni, il 4,3 per cento in meno rispetto all'anno scorso - ottiene una quota del 21 per cento, con 1,6 punti percentuali di calo. Dopo i successi dell'anno scorso, il 2014 inizia per la 500L sotto i migliori auspici: oltre a essere la quarta vettura piu' venduta in Italia, nel suo segmento si attesta al 51,3 per cento di quota, con circa 13 punti percentuali in piu' rispetto allo scorso anno. Bene anche la Panda (ancora una volta la vettura piu' venduta del mese) con una quota nel segmento A del 40,1 per cento, la 500 (quinta auto piu' venduta e quota nel segmento A del 19,2 per cento) e Punto, la cui performance e' in crescita rispetto al quarto trimestre 2013: e' la seconda vettura piu' venduta in Italia con una quota nel segmento B del 15,9 per cento.

Inizio d'anno decisamente positivo per Lancia che con poco meno di 5.700 registrazioni aumenta le vendite del 13,7 per cento rispetto a gennaio 2013 e ottiene una quota del 4,8 per cento, in crescita di 0,4 punti percentuali. A guidare questo ottimo risultato e' senza dubbio la Ypsilon che si posiziona al secondo posto tra le vetture piu' vendute del segmento B (con una quota del 14,4 per cento) ed e' la terza vettura in assoluto piu' venduta nel mese.

Alfa Romeo ha immatricolato a gennaio 2.400 vetture (il 14,4 per cento in meno rispetto allo stesso mese del 2013), per una quota del 2 per cento, in calo di 0,4 punti percentuali rispetto all'anno scorso. La Giulietta risulta sempre tra le vetture del segmento C piu' vendute, con il 10,8 per cento di quota: le consegne a febbraio delle versioni GPL permetteranno al modello di incrementare le vendite. Sono poco piu' di 500 le Jeep immatricolate nel nostro Paese a gennaio (in calo del 10,9 per cento), per una quota dello 0,4 per cento. Rispetto a gennaio dello scorso anno, e' da segnalare la quota di mercato del Grand Cherokee che - all'interno del segmento dei Luxury SUV - e' saldamente tra le posizioni di vertice della classifica con una quota del 18,3 per cento. Rimangono sostanzialmente allineate rispetto al mese scorso le performance di Compass e Wrangler, quest'ultimo recentemente rinnovato con l'ingresso della serie limitata ''Polar''.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech