lunedì 05 dicembre | 03:22
pubblicato il 22/ott/2013 16:27

Atlantia: emissione obbligazionaria per 750 mln con scadenza 2021

(ASCA) - Roma, 22 ott - Atlantia ha lanciato oggi un prestito obbligazionario da 750 milioni di euro della durata di 7 anni e 4 mesi. L'operazione - si legge in una nota -e' stata collocata con successo presso investitori istituzionali ed e' stata chiusa anticipatamente, con ordini che hanno superato i 3 miliardi di euro e con una forte domanda da parte di investitori istituzionali di Francia, Germania e Regno Unito.

Il prestito obbligazionario si inserisce nell'ambito del programma di emissioni a medio e lungo termine, in essere dal 7 maggio 2004 e successivamente aggiornato, di 10 miliardi di euro e gia' utilizzato per 9 miliardi di euro.

Al programma di emissione le agenzie Moody's, Standard & Poor's e Fitch Ratings assegnano un rating creditizio rispettivamente pari a Baa1, BBB+ e A-.

Particolarmente significative le condizioni ottenute: le obbligazioni a 7 anni con cedola fissa pagabile ogni anno nel mese di febbraio e pari a 2,875%, hanno un prezzo di emissione (reoffer price) di 99,172. Il rendimento effettivo a scadenza e' pari a 3,00% corrispondente ad un rendimento di 128 punti base sopra il tasso di riferimento (mid-swap).

La data del regolamento e quindi l'emissione delle obbligazioni oggetto del prestito e' prevista per il 29 ottobre 2013.

''Il collocamento odierno copre tutte le esigenze di rifinanziamento fino al 2016 ad un costo per l'azienda particolarmente contenuto. E' la testimonianza della credibilita' acquisita negli anni dal Gruppo sui mercati internazionali del debito'' ha dichiarato Giovanni Castellucci, Amministratore Delegato di Atlantia.

I proventi del prestito obbligazionario saranno destinati a soddisfare, attraverso corrispondenti operazioni di finanziamento infragruppo, il fabbisogno finanziario di Autostrade per l'Italia S.p.A. connesso, fra l'altro, ai piani di investimento previsti in convenzione.

Autostrade per l'Italia, in conformita' a quanto previsto dal programma, garantira' l'adempimento di tutte le obbligazioni di Atlantia nei confronti degli obbligazionisti.

Le obbligazioni di nuova emissione saranno quotate presso la borsa irlandese (Irish Stock Exchange). L'emissione e' stata collocata da BNP Paribas, Citi, Credit Suisse, Mediobanca, Natixis, Santander e Societe' Generale.

red/glr

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari