giovedì 23 febbraio | 04:24
pubblicato il 05/set/2014 13:43

Ast Terni:ok accordo, ma mobilita' da 5 ottobre se non si rispetta

Base delle trattative e' il piano industriale presentato a luglio (ASCA) - Roma, 5 set 2014 - Il management di Ast Terni vede con soddisfazione l'accordo raggiunto al ministero dello Sviluppo economico, ma avverte: "nel caso in cui la trattativa non conduca ad una comune attuazione delle misure, Ast avviera' il 5 ottobre 2014 una nuova procedura di mobilita', atteso che quella attivata il primo agosto, e gia' sospesa, e' stata ritirata". Lo ha comunicato l'azienda.

L'accordo "stabilisce - ha ricordato l'azienda - che la base di tutte le successive trattative sara' il piano industriale di Ast e il suo obiettivo di riduzione dei costi da 100 milioni di euro, entrambi i quali sono stati presentati dalla direzione di Ast il 17 luglio".

Red-Mlp

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Mps
Mps, Pagani: ancora qualche settimana con Ue, siamo positivi
Alitalia
Alitalia, sindacati disertano tavolo Assaereo su contratto
Alitalia
Alitalia, Uilt: pronti a nuovi scioperi, domani confermato
Alitalia
Alitalia, domani sciopero di 4 ore. Sindacati pronti a nuovi stop
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Nasa: scoperti sette esopianeti simili alla Terra
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech