lunedì 05 dicembre | 09:59
pubblicato il 15/set/2014 15:29

Asstel: bene credito imposta per reti tlc, ma attuabilita' incerta

A causa del rinvio ai decreti attuativi (ASCA) - Roma, 15 set 2014 - La previsione del credito d'imposta per la realizzazione delle reti fisse e mobili a banda ultralarga "costituisce, finalmente, un primo importante riconoscimento della strategicita' delle infrastrutture di Telecomunicazione per la ripresa economica nel nostro Paese. Tanto piu' che tale misura, per altro gia' da tempo applicata ad altri settori come i trasporti, valorizza il ruolo del capitale privato nel raggiungimento degli obiettivi dell'Agenda Digitale europea". E' il commento di Cesare Avenia, presidente di Assotelecomunicazioni-Asstel, l'associazione di rappresentanza delle imprese della filiera delle Tlc, in merito al decreto Sblocca Italia pubblicato sabato in Gazzetta Ufficiale in cui si prevede la concessione fino al 50% di credito d'imposta per la realizzazione di infrastrutture a banda ultralarga fisse e mobili nelle aree cosiddette bianche (a fallimento di mercato). "Permane tuttavia una forte e legittima preoccupazione sull'effettiva efficacia operativa della norma - sottolinea Avenia - Ancora una volta, infatti, la sua applicazione e' stata demandata all'emanazione di decreti attuativi da concertare fra i Ministeri dello Sviluppo, delle Infrastrutture, dell'Economia e l'Agenzia delle Entrate, prassi che sinora ha comportato solo inefficienza e ritardi oltre misura dei progetti di trasformazione del Paese. Per sbloccare gli investimenti con la rapidita' di cui l'Italia necessita si poteva e si doveva , come avevamo proposto, innovare anche le modalita' di attuazione della legge, individuando meccanismi meno rigidi e automatismi attuabili attraverso un uso piu' spinto della tecnologia digitale e delle possibilita' offerte dalle piattaforme online".(Segue) red-cip

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cambi
Cambi, euro in calo sul dollaro ai minimi da 21 mesi
Titoli di Stato
Il rendimento del Btp 10 anni torna sopra il 2%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari